JUVENTUS SBANCA SAN SIRO E PENSA AL TITOLO

Cronaca Milan-Juventus Rossoneri avanti con Alex, poi il pareggio di Mandzukic; il francese sigla il 2-1 dopo un miracolo di Buffon su Balotelli

Il quarto anticipo della 33^ giornata fa registrare la vittoria della Juventus in casa delMilan; i bianconeri si impongono di rimonta, grazie alle reti di Mandzukic e Pogba, dopo l’iniziale svantaggio dovuto al gol di Alex. Ora la squadra di Allegri vanta ben 9 punti di vantaggio sul Napoli, impegnato domani pomeriggio al San Paolo contro il Verona.

LA CRONACA – Prime battute di gara su buoni ritmi, con il Milan che risponde colpo su colpo e si rende pericoloso all’8′ con Abate che centra il palo crossando dalla destra; al 14′ Buffonsventa il vantaggio dei rossoneri, respingendo prima un calcio di punizione di Balotelli e poi la ribattuta da corta misura. Dopo 4′ i padroni di casa passano meritatamente in vantaggio conAlex, che incorna perfettamente da una battuta su calcio d’angolo. La reazione bianconera si concretizza al 21′, quando Lichtsteiner calcia debolmente da dentro l’area trovandoDonnarumma pronto alla presa. La Juventusristabilisce la parità al 28′: Morata fa filtrare perMandzukic, il croato ciabatta in diagonale e segna il suo secondo gol consecutivo. Con il punteggio di nuovo in equilibrio, i ritmi di gara si abbassano: l’ultima chance del primo tempo è degli ospiti, pericolosamente al tiro con Lichtsteiner all’alba del recupero. In avvio di ripresa, Buffon salva ancora la Vecchia Signora: dopo aver respinto un tiro di Bacca, il portiere bianconero replica con un gran riflesso al tap-in di Balotelli, deviando la palla sulla traversa. Dopodiché, il Milan di fatti esce di scena: al 60′ Pogba centra il palo su punizione, poi, 5′ più tardi, segna il 2-1 con un tiro beffardo che non lascia scampo a Donnarumma. Nella mezz’ora finale non succede altro: i rossoneri, ormai sulle gambe, non riescono a rendersi pericolosi, e gli uomini di Allegri, gestendo la partita senza patemi, portano a casa tre punti forse decisivi per la corsa al titolo.

IL TABELLINO DELLA GARA:

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Honda (dal 74′ Luiz Adriano), Montolivo, Kucka, Bonaventura; Bacca, Balotelli (dal 76′ Boateng). Allenatore: Mihajlovic

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Lichtsteiner (dall’81’ Cuadrado), Pogba, Marchisio, Asamoah (dall’85’ Asamoah), Alex Sandro; Mandzukic, Morata (dal 67′ Zaza).Allenatore: Allegri

Arbitro: Orsato

Marcatori: Alex (M, 18′), Mandzukic (J, 27′), Pogba (J, 65′)

Ammoniti: Asamoah (J, 19′), Mandzukic (J, 50′), Balotelli (M, 51′), Alex (M, 58′), Kucka (M, 61′), Zaza (J, 86′), Antonelli (M, 89′)