JUVENTUS,LO STIPENDIO DI MAROTTA E’ DI 2,300 MILIONI A STAGIONE

0

Stipendio Marotta – Ammonta a complessivi 2,3 milioni di euro lordi lo stipendio dell’amministratore delegato e direttore generale della Juventus, Beppe Marotta. E’ quanto emerge dalla relazione sulla remunerazione del club bianconero, messa a disposizione degli azionisti in vista dell’assemblea chiamata ad approvare il bilancio al 30 giugno 2015.Nel dettaglio, secondo quanto riportato nel documento ufficiale della Juventus, lo stipendio Marotta relativo alla stagione 2014/15, in cui i bianconeri hanno conquistato il quarto scudetto consecutivo, la coppa Italia e sono arrivati in finale di Champions League, si compone di una parte fissa, sia per il ruolo ricoperto da Marotta quale amministratore del club sia per quello di dirigente, e di una parte variabile.Il compenso fisso per la carica di amministratore delegato è pari a 1,2 milioni lordi e di 502.660 euro per il ruolo di dirigente. A questi si aggiungono altri 500.000 euro, quale compenso variabili legato al raggiungimento degli obiettivi fissati a inizio esercizio e 100.000 euro quale bonus per la vittoria dell’ultimo campionato di Serie A. Inoltre il contratto siglato da Marotta con la Juventus prevede la dotazione di un’auto aziendale e di auto di servizio con autista per un importo complessivo quantificato in 33.800 euro e altri compensi (indennità di trasferta) per 4.600 euro.Lo stipendio Marotta per l’esercizio 2014/15 è in linea con quello della stagione passata. Secondo quanto riportato nella relazione sulla remunerazione della Juventus relativa all’esercizio al 30 giugno 2014, l’amministratore delegato e direttore generale del club ha percepito uno stipendio lordo di 2,32 milioni contro i 2,22 milioni dell’esercizio precedente.

Lascia un commento