LA CROAZIA SBAGLIA UN RIGORE E POI VINCE AI RIGORI, DANIMARCA FUORI A TESTA ALTA

Croazia e Danimarca si disputeranno ai rigori la qualificazione ai quarti dei Mondiali 2018. Dopo che i tempi regolamentari erano terminati 1-1, Modric ha sprecato un rigore per i croati al 116′ e così i supplementari si sono chiusi senza reti. Serviranno dunque i tiri dal dischetto, così come in Russia-Spagna

Al 117′ Modric fallisce un calcio di rigore per una fallo commesso su Rebic

Danimarca in vantaggio al 2′ con Jorgensen. Immediato pareggio al 4′ con Mandzukic

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (35′ st Pivaric); Brozovic (26′ st Kovacic), Rakitic; Rebic, Modric, Perisic (6′ pts Kramaric); Mandzukic (3′ sts Badelj). All.: Dalic

Danimarca (4-1-4-1): Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, Zanka, Knudsen; Christensen (1′ st Schone); Y. Poulsen, Delaney (8′ pts Krohn-Dehli), Eriksen, Braithwaite (1′ sts Pione Sisto); Cornelius (22′ st Jorgensen). All.: Hareide

Arbitro: Pitana (Arg)

Marcatori: 1′ Zanka (D), 4′ Mandzukic (C)

Ammoniti: Zanka (D)

Rigori: Eriksen parato, Badelj parato; Kjaer gol, Kramaric gol; Krohn-Dehli gol, Modric gol; Schone parato, Pivaric parato; Jorgensen parato, Rakitic gol