Termina 5-4 per la Fiorentina una partita incredibile che ha visto l’Inter terminare il primo tempo 2-1 per poi crollare nella ripresa nonostante un rigore parato da Handanovic, ma andiamo per ordine… Le due squadre cominciano la gara in maniera equilibrata, ma a passare in vantaggio sono i “viola” grazie al gol di Vecino arrivato al 23′. L’Inter non ci sta e provvede subito al pareggio che arriva cinque minuti dopo ad opera di Perisic su assist di Candreva. La Fiorentina accusa il colpo e al 34′ l’Inter ribalta il risultato grazie ad Icardi che supera due difensori e appoggia alle spalle di Tatarusanu. Nella ripresa, la Fiorentina cerca in tutti i modi il pareggio, al 52′ conquista un rigore dubbio, alla battuta si presenta Bernardeschi che calcia centrale e Handanovic respinge. La partita sembra andare per il verso giusto ai nerazzurri, ma al 62′, un’incertezza difensiva permette ad Astori di pareggiare, 2-2. L’Inter va in bambola e dopo due minuti subisce il 3-2 ad opera di Vecino che approfitta anch’egli di uno svarione difensivo. Al 70′ la Fiorentina riesce a segnare addirittura il quarto gol realizzato da Babacar che appoggia in gol l’assist di Vecino, anche se in sospetta posizione di fuorigioco. Dopo 9 minuti, l’Inter subisce perfino il quinto gol ancora con Babacar che approfitta di un’indecisione di Medel. Sul finale, l’Inter si sveglia e realizza due reti, la prima ad opera di Icardi su assist di Joao Mario, la seconda su azione di calcio d’angolo ancora con l’argentino che, di testa, insacca l’assist al bacio di Candreva. L’Inter crede nel clamoroso pareggio, ma per l’arbitro non c’è tempo per battere l’ultimo calcio d’angolo, Fiorentina-Inter termina 5-4 con i “viola” i quali si mettono a -1 dai nerazzurri che adesso rischiano seriamente di non qualificarsi per la prossima Europa League. Stefano Esposito

FIORENTINA-INTER 5-4
(primo tempo 1-2)
MARCATORI: Vecino (F) al 23′, Perisic (I) al 28′, Icardi (I) al 34′ p.t.; Astori (F) al 17′, Vecino (F) al 19′, Babacar (F) al 25′ e 34′, Icardi (I)al 43′ e 46′ s.t.
FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic (dal 9′ s.t. Salcedo), Sanchez, Astori; Tello (dal 36′ s.t. Cristoforo), Badelj, Vecino, Milic; Borja Valero, Bernardeschi (dal 12′ s.t. Ilicic); Babacar. (Sportiello, Dragowski, De Maio, Maxi Olivera, Chiesa, Saponara, Maistro, Hagi, Mlakar). All. Paulo Sousa.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Medel, Miranda, Nagatomo (dal 28′ s.t. Eder); Kondogbia (dal 30′ s.t. Brozovic), Gagliardini; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi. (Carrizo, Berni, Andreolli, Sainsbury, Santon, Murillo, Banega, Palacio, Biabiany, Gabigol). All. Pioli.
ARBITRO: Valeri di Roma.
NOTE: ammoniti Astori, Sanchez, Cristoforo, Handanovic.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: