Gara dai tanti significati quella del Torre oggi pomeriggio. La gelbison viene da 2 vittorie consecutive e cerca la terza contro un Foggia ancora in fase di assestamento. La gara è in programma allo stadio Marcello Torre di Pagani, ancora lo stadio dell’agro in attesa di esordire ad Agropoli forse per fine mese. l “nuovo” Foggia targato Fabio Gallo in panchina e Matteo Lauriola “diesse” debutterà “Marcello Torre” di Pagani, domicilio del Gelbison di Vallo della Lucania.

IL BORSINO DELLA PARTITA

La Gelbison ha 8 punti (2 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte) ed è reduce dalla vittoria esterna del “Monterisi” contro l’Audace Cerignola 0-1. Il Foggia, invece, ha 4 punti (1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte) e nel turno precedente ha perso 1-0 contro il Taranto.

Gelbison-Foggia sarà diretta da Claudio Petrella di Viterbo, coadiuvato da Maicol Ferrari di Rovereto e Andrea Torresan di Bassano del Grappa. Il quarto uomo sarà Gianluca Renzi di Pesaro.

La Gelbison dopo le fatiche di Coppa Italia, manifestazione che ha dovuto abbandonare al primo turno per aver perso nel recupero con la Turris, si tuffa in campionato dove nelle ultime due giornate ha centrato altrettanti succesi e spera di fare il tris ospitando il Foggia al Torre di Pagani, casa (provvisoria dei cilentani in attesa di spostarsi ad Agropoli dove stanno ultimando i lavori di adeguamento del Guariglia), per questo match con i rossoneri che presentano in panchina un nuovo tecnico Fabio Gallo, l’omologo dei rossoblu cilentani Fabio De Sanzo, dopo aver dato spazio in Coppa a molti giovani, è orientato a riproporre la stessa squadra che ha vinto a Cerignola, con il collaudato 3-5-2: «Per noi – ha detto il trainer calabrese – sarà una gara molto difficile al di là della classifica che vede il Foggia in coda, ma la qualificazione e l’arrivo del nuovo allenatore sono elementi che ci devono portare ad affrontare il confronto con grande attenzione per condurre in porto un altro risultato utile. I ragazzi in questa settimana hanno lavorato molto bene e sono fiducioso». Intanto scongiurata l’assenza dei tifosi del Foggia, infatti, saranno presenti al Torre anche dopo l’incontro con GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) che ha stabilito il percorso che dovranno seguire per giungere nell’impianto paganese. Si annunciano 250/ 300 al seguito dei rossoneri pugliesi. Dopo la vittoria di coppa Italia contro il Picerno il Foggia toglie il silenzio stampa.

Il match Gelbison-Foggia, valido per la 7.a giornata del girone C di Serie C, non sarà trasmesso in chiaro su Antenna Sud (canale 14 del digitale terrestre per Puglia e Basilicata). Sarà possibile guardare il match in streaming su Eleven Sports, il cui sito di riferimento è elevensports.it. Ma per poter guardare la gara, sarà necessario registrarsi gratuitamente sul sito e accedervi con le proprie credenziali però sarà necessario sottoscrivere un abbonamento o acquistare la singola partita. Il costo dell’abbonamento mensile è di 7,99 €, mentre il costo annuale è di 69,99 €. Il match sarà visibile su Sky Sport 253 all’ interno di Diretta Goal.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: