LA GELBISON RIPARTE DA SQUILLANTE E BRUCIA LA CONCORRENZA

LA GELBISON RIPARTE DA SQUILLANTE E BRUCIA LA CONCORRENZA

Squillante riparte dalla Gelbison o se volete la Gelbison riparte da Squillante.L’equazione è chiara.Entrambi ripartono insieme e con programmi lusingheri.Il campionato si è stoppato  nel momento in cui i vallesi e il suo allenatore stavano per spiccare il volo dopo un periodo buio.La squadra non aveva metabolizzato i danni del precedente allenatore Martino il quale più che danni tecnici o tattici, quelli si possono sempre aggiustare, aveva sconquassato l’intero ambiente rendendo difficilissimo tutto il lavoro della societò,della dirigenza e del nuovo staff tecnico guidato da Squillante.

 

 

La formzione era partita benissimo mettendo su un recond straordinario del portiere D’Agostino uno dei migliori in circolazione ma  che su quell’avvio prorompente Martino non aveva saputo costruire la stagione perchè ai limiti tecnici dell’esordiente allenatore si erano sovrapposti i limiti caratteriali con una squadra diventata un accozzaglia di ragazzi e un numero di calciatori senza progetto.La società corse ai riparti portando ai piedi del Monte Gelbion uno dei migliori allenatori in circolazione e anche lui, trovando la Beirut creata da Martino,ha fatto fatica ha rimettere le cose a posto riuscendoci con ritardo,con rischi.Il lavoro avviato non va disperso per questo la società,tra le migliori in circolazione,ha deciso di puntare nuovamente su Squillante e Cannone e salvo ulteriori colpi di scena(Esposito è molto amico del presidente e ha lasciato il Nola) la Gelbison darà un segno di continuità.Squillante si sa è uno molto appetito anche da società che puntano per la maggiore e le richieste al tecnico sarnese non mancano,anzi,abbondano.Anticipati tutti e confermato l’allenatore,dopo i provvedimenti che non toccano i rossoblu,si potrà già cominciare a costruire e questa volta statene certi,la Gelbison punterà ai play off.Sergio Vessicchio

Categories: SERIE D

About Author