LA GELBISON STRAPPA MAIO ALL’ANGRI E’ CAOS,IL GIOCATORE ERA STATO PRESENTATO, IN UN VIDEO SPIEGA I MOTIVI

LA GELBISON STRAPPA MAIO ALL’ANGRI E’ CAOS,IL GIOCATORE ERA STATO PRESENTATO, IN UN VIDEO SPIEGA I MOTIVI

Puglisi aveva già cercato di portarlo all’Agropoli nello scorso mese di dicembre ma si oppose De Cesare e l’operazione saltò.Ora il giovane calciatore centrocampista era stato annunciato dall’Angri con tanto di presentazione ma la Gelbison dopo quasi un mese  fa prevalere la categoria che ha ingolosito il calciatore il quale non ci ha pensato due volte ed ha firmato con la Gelbison di Puglisi,Pascucci e Martino.Naturalmente è scoppiato il caos e il giocatore con un video ha tentato di gettare acqua sul fuoco.

 

Una scelta che ha lasciato senza parole la società angrese. Nella giornata di ieri Antonio Maio ha firmato per la Gelbison, scegliendo di giocare in serie D, malgrado il suo ingaggio fosse stato confermato da tempo. Purtroppo nel calcio succede anche questo. Riceviamo e pubblichiamo il messaggio di scuse alla società angrese e alla città inviato da uno dei procuratori del calciatore, mentre Antonio Maio ha voluto fare una dichiarazione per chiarire i motivi della sua scelta.

LE SCUSE DEI PROCURATORI

“Il calciatore Antonio Maio, e i suoi procuratori Stefano Squitieri e Valentino Viviani, porgono le più sentite scuse alla società dell’US Angri, in special modo al direttore sportivo Giovanni Del Vecchio con il quale le parti avevano chiuso l’accordo per il calciatore sopracitato.
La scelta del calciatore di lasciare Angri anzitempo è dovuta solo ed esclusivamente per la chiamata di una società sportiva di Serie D. La scelta di Antonio in Eccellenza è e sarebbe stata sempre l’US Angri, società rappresentata da persone per bene e disponibili che porteranno, e lo dico con certezza, in alto i colori grigiorossi.
Doverose le scuse verso il popolo angrese e i suoi tifosi, che non vedano la scelta di Antonio come una mancanza di rispetto, ma solamente come un’occasione di potersi rimettere in discussione in D, categoria nella quale in futuro speriamo di vedere una piazza come Angri”.

ECCO IL VIDEO PUBBLICATO SULLA PAGINA FACEBOOK DELL’ANGRI

Il messaggio di Antonio Maio, Angri Facebook

 


WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

Categories: CALCIOMERCATO, DILETTANTI

About Author