LA GERMANIA APRE GLI EUROPEI STASERA AFFRONTA LA SCOZIA

0

 

Come da tradizione, la partita d’inaugurazione, venerdì ore 21, diretta su Rai 1 e in streaming su Rainews.it, spetta alla squadra ospitante: la Germania di Julian Nagelsmann sfida la Scozia di Steve Clarke, inserite nel Gruppo A insieme a Svizzera e Ungheria.

Durante la cerimonia di apertura di Uefa Euro 2024, il mondo del calcio renderà omaggio a Franz Beckenbauer, icona tedesca nota anche con il soprannome di ‘Der Kaiser’, scomparso all’inizio di quest’anno all’età di 78 anni.

La Germania vuole tornare sul gradino più alto del podio europeo per la quarta volta, dopo i trionfi ottenuti nel 1972, nel 1980 e nel 1996, cercando anche di riscattare la delusione del 2006, quando non riuscì a vincere i Mondiali davanti ai suoi tifosi. E ci vuole provare sotto la guida di Julian Nagelsmann, il giovane tecnico bavarese che ha ottenuto due vittorie di prestigio nelle amichevoli di marzo contro Francia e Olanda.

Alla vigilia del debutto nell’Europeo di casa, il ct della Germania si dichiara ottimista: Penso che siamo pronti. Abbiamo usato bene le giornate per allenarci bene. I ragazzi sembrano in buona forma. Siamo un po’ nervosi, ma questo è un punto importante. Dobbiamo avere un certo nervosismo”Ilkay Gundogan, una delle stelle della squadra, è sulla stessa linea d’onda: “Mi aspetto una partita difficile – dice – conosco molti giocatori della Premier League. Hanno molta esperienza. Non dovremmo sottovalutarli, ma sappiamo anche cosa possiamo fare. Se arriviamo al nostro potenziale sono sicuro di poter vincere”, conclude il centrocampista.

Ma anche gli scozzesi sono fiduciosi, nonostante debbano affrontare i padroni di casa. Gli uomini di Clarke, nel cammino di qualificazione, sono riusciti ad arrivare davanti alla Norvegia e battere anche la capolista Spagna. La selezione, tutti compatti e strutturati, ha messo in evidenza grande intensità di gioco e presenta una rosa giocatori di qualità.

“Siamo davvero orgogliosi di essere arrivati fin qui, e speriamo di fare qualcosa di importante per il calcio scozzese. La maggior parte dei giocatori ha già giocato ad alti livelli, quindi sono sicuro che gestiranno la situazione bene”Queste le parole in conferenza stampa del ct della Scozia, Steve Clarke, alla vigilia del match: “Già al momento del sorteggio ho pensato che sarebbe stata una partita difficile, e continuo a pensarlo. Tutti i nostri giocatori sono perfettamente in forma. Ci siamo preparati bene, siamo pronti e speriamo di poterlo dimostrare domani sera”. L’obiettivo della Scozia, ha poi evidenziato il capitano Andy Robertson è: “Fare la storia superando i gironi. Siamo molto motivati. Vogliamo arrivare alla fase a eliminazione diretta. Poi lì non si sa mai cosa può succedere”.

Lascia un commento