LA JUVENTUS HA RICORDATO ANDREA FORTUNATO A 22 ANNI DALLA MORTE

LA JUVENTUS HA RICORDATO ANDREA FORTUNATO A 22 ANNI DALLA MORTE
Il 25 aprile del 1995 ci lasciava Andrea Fortunato: il suo ricordo è sempre presente
 Una carriera brillante, un futuro radioso, un calciatore di talento e al contempo un ragazzo gentile, sempre educato.Tutto questo era, e aveva davanti a sé, Andrea Fortunato.Tutto questo venne interrotto per sempre il 25 aprile di 22 anni fa, quando il mondo bianconero, e in generale il mondo del calcio, furono sconvolti nell’apprendere che Andrea non ce l’aveva fatta, e che la leucemia se lo era portato via.In tutti questi anni ci è rimasto il ricordo, sempre vivo, di Andrea: del suo talento, delle sue capacità, ma anche della serenità e della positività con cui era solito affrontare tutte le battaglie, in campo e nella vita. Compresa l’ultima.Anche quest’anno, quindi, è con un sorriso che ripensiamo a lui, perché Andrea è sempre qui. In mezzo a noi.
Categories: CALCIO

About Author