LA MAGLIA DI ICARDI SCOMPARE DELLO STORE

LA MAGLIA DI ICARDI SCOMPARE DELLO STORE

Indizi arrivano ogni momento sul’addio di Icardi dall’Inter.Ormai la società ha fatto intendere che lo da via.

LA MAGLIA VIA DALLO STORE

In questi giorni, infatti, in concomitanza con la messa in vendita delle divise ufficiali per la prossima stagione, lo store dell’Inter ha momentaneamente ritirato dal mercato la maglia di Icardi, anche in previsione di una sua cessione. Gli ultimi accadimenti relativi al numero 9 nerazzurro hanno creato un distacco sempre più tangibile con i tifosi e la sua maglia non risulta essere tra le più richieste. Skriniar, Lautaro, Politano e Nainggolan rappresentano in questo momento i calciatori che riscuotono maggiore gradimento e vengono considerati i nuovi simboli di un’Inter sempre più lontana da Mauro Icardi.

LUI VUOLE RIMANERE IN ITALIA

La clausola rescissoria valida soltanto per l’estero da 110 milioni di euro scade il prossimo 15 luglio e per il momento nessuna società ha palesato la volontà di presentarsi con una proposta concretaLa valutazione che l’Inter dà al suo ex capitano si aggira sui 70 milioni, ma la difficile situazione creatasi tra il bomber e la sua società induce gli eventuali compratori a una tattica attendista per provare a spuntare condizioni economiche più favorevoli. Juventus e Atletico Madrid rappresentano le ipotesi più concrete nel futuro di Icardi, che dal canto suo ha ribadito a più riprese la volontà di rispettare il proprio contratto anche in assenza di quel rinnovo in stallo ormai da diversi mesi. 

CONTE E’ GIA’ A LAVORO

In attesa dell’ufficialità del passaggio di consegne tra Luciano Spalletti e Antonio Conte, l‘Inter è già al lavoro per consegnare al suo prossimo allenatore una versione della squadra il più possibile somigliante a quella definitiva in tempo con l’inizio del ritiro fissato per luglio. E tra le urgenze dell’agenda nerazzurra c’è indubbiamente la risoluzione del caso Icardi. L’attaccante argentino ha un contratto fino a giugno 2021, ma le intenzioni del club sono chiare da diverso tempo e portano a una separazione che ad oggi, però, non è semplice prevedere nei tempi e nelle modalità.

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE A

About Author