LA SALERNITANA PAREGGIA NEL FINALE,FINISCE 3-3 CODA INCANDESCENTE BISOLI FURIOSO

LA SALERNITANA PAREGGIA NEL FINALE,FINISCE 3-3 CODA INCANDESCENTE BISOLI FURIOSO

Bisoli l’allentaore della Cremonese alla fine punta il dito contro la panchina della Salerntiana.I granata pareggiano in extremis.

Ancora più accesi gli animi in pieno recupero quando la Salernitana ha acciuffato per la seconda volta il pareggio per il definitivo 3-3. Il tecnico dei lombardi Bisoli non ha condiviso la decisione dell’arbitro di concedere il secondo penalty di giornata ai granata e dopo la trasformazione ad opera di Ventura è scoppiato il caos. Al 97′ Baroni mostra il cartellino rosso al tecnico grigiorosso per proteste: il tecnico ex Padova lamentava la mancata segnalazione del fuorigioco in occasione della massima punizione concessa all’ippocampo per un fallo su Gondo. Nell’occasione espulso anche il team manager granata Salvatore Avallone con Bisoli che, dirigendosi verso l’uscita tra Curva Nord e Tribuna, ha letteralmente puntato il dito verso i componenti della panchina granata. Un finale infuocato al termine di una partita a dir poco pazza.

 

All’”Arechi” la Salernitana pareggia in extremis per 3-3 contro la Cremonese. Al 6’ subito ospiti in vantaggio: errore in fase di disimpegno da parte della retroguardia granata, ne approfitta Celar che si invola verso la porta e non sbaglia. Al 24’ grigiorossi pericolosi con un colpo di testa di Celar che termina di poco a lato. Al 40’ ci prova la Salernitana con una conclusione dal limite di Dziczek, respinge Ravaglia. Il primo tempo si chiude con i granata sotto di un gol. Al 2’ della ripresa ospiti pericolosi con un colpo di testa di Celar, respinge in angolo Micai. Al 5’ grande occasione per i grigiorossi con un colpo di testa di Torrenova che esce di poco a lato. Al 9’ ci prova Di Tacchio dal limite, respinge in angolo Ravaglia.

 

Al 23’ c’è il raddoppio della Cremonese: azione di contropiede di Valzania, tiro di Mogos respinto da Micai e tap-in vincente di Celar. Al 27’ calcio di rigore per la Salernitana per un fallo di mano di Arini, che si becca il secondo giallo e viene espulso: dal dischetto si presenta Dziczek, che batte Ravaglia e accorcia le distanze. Al 34’ grande occasione per i granata con Cerci che colpisce il palo direttamente da calcio d’angolo, sul prosieguo dell’azione cross di Lopez e colpo di testa vincente di Di Tacchio che vale il 2-2. Al 41’ Cremonese di nuovo in vantaggio con un tiro-cross di Zortea che sorprende Micai. Al 42’ granata pericolosi con un sinistro a giro di Cerci che termina di poco a lato. Al 49’ altro calcio di rigore per la Salernitana per atterramento di Gondo: dal dischetto va Di Tacchio, che non sbaglia e fissa il risultato sul definitivo 3-3.

 

 

Categories: SERIE B

About Author