L’AGROPOLI A BITONTO CON MOLTI INTERROGATIVI E TANTI REBUS E SPUNTA UNO STRANO AMARCORD

L’AGROPOLI A BITONTO CON MOLTI INTERROGATIVI E TANTI REBUS E SPUNTA UNO STRANO AMARCORD

Quale Agropoli si vedrà a Bitonto è un rebus d difficile soluzione.La squadra si è allenata male per tutta la settimana  e tra i mugugni di un allenatore che ha perso la bussola ma ce è stato lasciato completamente solo con chi ancora imprime accellerate alle pratiche come proprio lui ha detto in settimana.Assente Agate,recupera il portiere Sanchez e si spera che il tecnico possa inserire dal primo minuto il 2001 Leonetti così da eliminare in un solo colpo due criticità della squadra Siciliano figlio di un contestatissimo dirigente che dovrebbe lavorare nel settore giovanile e Orefice il 2002 non ancora all’altezza della situazione e dovrebbe maturare nella juniores.Il quadro a tinte fosche è completato dalla mancanza di una rifinitura.L’allenatore improvvisamente è stato convocato dalla società al municipio dove c’è stato un vertice tra la società e il sindaco.L’impressione è che la squadra è abbastanza buona ma non trova la quadratura del cerchio,sono stati tesserati altri due colored Sakata e Nathanael ma sono de ragazzini e servirebbe qualcosa in più Al comune c’è stato un vertice nel quale si sono confrontati la dirigenza e Cerruti quest’ultimo rispetto al contributo che ha promesso ha detto che la squadra costa il doppio e vuole rivedere la sua posizione,poi è stato trovato un accordo che ha soddisfatto sia Taccone che Cerruti.L’Agropoli parte per BItonto piena di interrogativi e con una classifica troppo negativa,solo 3 punti in tre partite costituiscono un bottino magrissimo.C’è poi stato il rifiuto in settimana di Pavarese il quale lavorerà con il Rieti.Per il Bitonto, che arriva al match dopo la sconfitta contro il Città di Fasano vuole subito riscattarsi e ritrovare la vittoria.Sergio Vessicchio

Nelle foto di carol Violante il centrocampista dell’Agropoli Dampha

I PRECEDENTI

Bitonto – Agropoli è gara disputatasi solo in due stagioni: Interregionale 1990-1991 girone L e Interregionale 1991-1992  girone I.In entrambi i casi finì in pareggio.

La prima gara tra le due formazioni fu arbitrata dal poi famoso fischietto italiano Massimo De Santis di Tivoli, condannato definitivamente in Cassazione nel 2015 per il processo su Calciopoli.

ECCO LA CRONOLOGIA DELLE GARE CASALINGHE E I MARCATORI:

9 dicembre 1990 Bitonto – Agropoli 0-0

15 marzo 1992 Bitonto – Agropoli 1-1 Ostello (B ), Oristanio (A)

 

Categories: SERIE D

About Author