Giocatori,dirigenti,staff dell’Agropoli tutti assediati negli spogliatoi di Picerna al termine della netta vittoria dell’Agropoli sul Potenza gara che potrebbe far scattare provvedimenti anche sull’allenatore Pirozzi anche lui nel mirino della tifoseria ma non della critica che si è divertita a leccarlo e ad esaltarlo non conoscendo i limiti di questo scadente allenatore il quale se venisse esonerato sarebbe al quinto esonero di fila.La rabbia dei sostenitori potentini si concentra in special modo nei confronti della proprietà del Potenza ormai nel mirino da tempo come noi avevamo lungamente anticipato per i danni che vanno facendo sui campi di calcio.Vittima dell’assedio l’Agropoli reo forse di aver umiliato la brigata pirozziana ma di questo ne parliamo in altra parte del nostro sito.Gli strali dei tifosi si sono abbattuti anche sull’Agropoli forse perchè il figlio di un dirigente dell’Agropoli avrebbe detto qualcosa ai tifosi locali.Il tutto però non serve a giustificare il comportamento di quella frangia di tifosi potentini che è troppo delusa dal momento.La classifica del Potenza però è già buona se si considera la scadente dirigenza,la scarsa guida tecnica e la mancanza del proprio campo.I nomi che si sentono per i nuovi ruoli dirigenziali sono molto discutibili anche questo pesa sul delicato momento che vivono i tifosi lucani.Solo dopo un’ora il pullman dell’Agropoli ha potuto lasciare Picerno,scortato anche il presidente dell’Agropoli Cerruti.Di Pirozzi nessuna traccia,ma è un film già visto.Sergio Vessicchio

FOTO CAROL VIOLANTE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: