L’AUDAX CERVINARA VINCE 2-1 ED ESCE A TESTA ALTISSIMA, MA AD ANDARE IN “D” E’ LA FOLGORE SELINUTE GRAZIE AL 3-1 DELL’ANDATA

L’AUDAX CERVINARA VINCE 2-1 ED ESCE A TESTA ALTISSIMA, MA AD ANDARE IN “D” E’ LA FOLGORE SELINUTE GRAZIE AL 3-1 DELL’ANDATA

Grandissima delusione per l’Audax Cervinara che manca la Serie D veramente per pochissimo. La squadra di Mister Pasquale Ferraro scende in campo con una determinazione eccezionale, da grande squadra, matura per compiere il passo decisivo e ottenere la promozione in Serie D nonostante la sconfitta per 3-1 nella gara d’andata. Dopo le prime occasioni da gol, gli irpini trovano il gol del vantaggio al 22′ sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nonostante la gran prestazione degli uomini di Ferraro, pian piano la Folgore prende coraggio e al 37′ trova il gol del pareggio con Comegna. Nella ripresa l’Audax riparte forte alla ricerca del nuovo vantaggio. Al 55′ Zerillo riapre la partita grazie ad un tiro deviato da Fecarotta. Il resto della gara vede gli ospiti cercare di tenere il risultato ed evitare il gol del 3-1 che avrebbe permesso agli irpini di andare ai tempi supplementari. Nel finale, Zerillo sciupa due occasioni ghiottissime. Dopo ben 6 minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine di una partita in teoria vinta ma in realtà persa dato il 3-1 dell’andata. Alla squadra di Mister Ferraro va fatto un forte applauso per la grinta messa in campo e soprattutto per aver tenuto alto l’orgoglio campano fino alla fine di questi playoff. Complimenti anche alla Folgore Selinute per la promozione in Serie D. Francesco Nettuno

Categories: ECCELLENZA, SERIE D

About Author