L’ITALIA C’E’ PAREGGIO DI ZACCAGNI OLTRE IL 100 MINUTO

0

Un’Italia molto modesta ringrazia Mattia Zaccagni, che al 98′ raggiunge la Croazia e qualifica gli Azzurri agli ottavi di finale, dove sabato alle 18 affronteremo la Svizzera. I croati invece hanno un piede e mezzo sull’aereo che li riporterà a casa. Nel primo tempo, piuttosto equilibrato, arriva l’occasione più importante per l’Italia, ma Livakovic è eccezionale sul colpo di testa di Bastoni da due passi. Nella ripresa netta supremazia croata: prima Donnarumma para un rigore a Modric (netto fallo di mano di Frattesi e penalty concesso con la Var), ma un minuto dopo il portiere non può nulla sul tap-in dello stesso Modric dopo che aveva compiuto un’altra prodezza su Budimir. La reazione finale è confusa, ma all’ultima azione utile Zaccagni su assist di Calafiori indovina il destro a giro che non dà scampo a Livakovic e ci manda avanti.

Prima si inchina a Modric, poi cala l’asso Zaccagni: l'Italia vola agli ottavi!

Lascia un commento