Avvio negativo per la Juve in questa stagione. I bianconeri hanno ottenuto un solo punto in tre giornate di campionato e si preparano per l’esordio in Champions League contro il Manchester City. PerAllegri, però, arrivano altre brutte notizie: l’infortunio Marchisio. Domani, il centrocampista si sottoporrà a esami per il risentimento alla coscia destra ma salterà, al 99%, la sfida di Champions contro gli inglesi.Manchester City in forte dubbio, quindi, e allora non resta che consolarsi con il fatto che pure Pellegrini rischia di perdere un pezzo da 90.

Crystal Palace v Manchester City - Premier League

Il Kun Agüero è infatti uscito ammaccato dalla gara che i Citizens hanno vinto al 90′ contro il Crystal Palace, grazie a un gol del 18enne Kelechi Iheanacho: le immagini che lo ritraevano a fine partita con la borsa del ghiaccio sul ginocchio, ammaccato da un fallaccio di Dann, non lasciano molto spazio all’immaginazione, l’argentino sarà quasi sicuramente out nella partita d’esordio del girone in Champions, ed è indubbio che per una Juve ammaccata nel morale e nel gioco possa trattarsi di un vantaggio oggettivo. Se non fosse che le munizioni sulla panchina dell’Etihad sono più che ragguardevoli: vero che anche Sterling è ai box, ma si può sempre presentare un tridente Navas-Bony-Silva

Juventus FC v AC Chievo Verona - Serie A

Non altrettanto può dire Allegri, che in caso di forfait di Marchisio si troverebbe di fronte a due opzioni per colmare il vuoto davanti alla difesa: collocare nel ruolo Pogba, o, più probabilmente, ripetere l’esperimento-​Hernanes effettuato con discreti risultati contro l’Udinese.

A quel punto, e dando per scontato l’inserimento di Paul da titolare, le maglie da assegnare sarebbero due, con in corsa Sturaro, Pereyra, Lemina e anche Cuadrado. L’ex genoano garantirebbe corsa, mentre il Tucumano e il colombiano potrebbero giocarsi un posto sulla trequarti. L’ex fiorentino come noto non ama giocare centralmente, e anche contro l’Udinese ha dato il meglio cavalcando sulla fascia, e, in attesa della condizione migliore, dovrebbe quindi essere ancora utilizzato come carta da giocare a gara in corsa.Allora la soluzione più probabile sembra quella di un triangolo offensivo con Pereyra, Dybala e Mandzukic, da disporre con il classico rombo oppure ad Albero di Natale. Ma per fortuna almeno questa volta i bianconeri avranno poco da perdere…

Lascia un commento