MASECCHIA UMILIA GUARRACINO, TUTTO FACILE PER L’AFRAGOLESE

MASECCHIA UMILIA GUARRACINO, TUTTO FACILE PER L’AFRAGOLESE

Lezione di calcio al De Cicco di Sant’Anastasia,questa volta a impartire una sonora lezione di calcio allo “scolaretto” Guarracino ci ha pensato il bravissimo tecnico dell’Afragolese Masecchia che ha dimostrato una netta superiorità sul suo collega sia dal punto di vista tattico che di preparazione della gara.Dopo Squillante la passata stagione(con il suo Savoia)ci ha pensato questa volta Masecchia fresco vincitore della coppa Italia.L’Afragolese sulle ali dell’entusiasmo vince in scioltezza sulla Mariglianese che paga la scelta sbagliata del dopo Caruso e se non provvedono a sostituire al più presto Guarracino il rischio di retrocedere diventa alto perchè Guarracino è scarso e non in grado di allenare in eccellenza. Anche contro l’Afragolese ha inscenato il suo solito show per tutti i 90 minuti,insulti irripetibili,improperi e provocazioni continue ai suoi calciatori e a quelli avversari fino a quando i calciatori dell’Afragolese non l’hanno ammutolito ricordandogli che non si trovava in terza categoria e che probabilmente non gli sarebbe convenuto continuare. Questo è Guarracino,uno che offende tutto e tutti sui campi da calcio invece di pensare a far giocare decentemente le sue squadre.Per l’Afragolese continua la fuga verso la serie D con una coppa italia in tasca e con un allenatore come Masecchia in grado di far giocare bene i suoi uomini e di far sognare una piazza colma di storia e di blasone come quella di Afragola,e con un Pippo Viscido in forma strepitosa vero trascinatore della capolista insieme ai suoi compagni di squadra. Dall’altra invece una Mariglianese in piena zona play out e con un allenatore non in grado di portare risultati.Sergio Vessicchio

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author