Il Mondiale per club dal 2025 sarà rivoluzionato: diventerà un torneo a cadenza quadriennale con 32 squadre partecipanti da tutto il mondo. La prima edizione si svolgerà negli Stati Uniti, e vedrà la presenza di 12 formazioni europee, 4 asiatiche, 5 nordamericane, 6 sudamericane, 1 asiatica e 4 africane. Ci si qualifica vincendo la Champions League della confederazione di riferimento nell’arco dei 4 anni in analisi: in Europa, per esempio, sono sicure del posto Chelsea vincitore 2021, Real Madrid vincitore 2022 e Manchester City vincitore 2023. Manca la vincitrice 2024, più 8 per ranking. Possono partecipare massimo due formazioni per nazione.

Delle italiane la squadra più vicina alla qualificazione, stando al ranking, è l’Inter: i nerazzurri hanno 60 punti, in questa stagione gli basterebbe accedere agli ottavi di finale di Champions League per essere sicuri del posto. Dentro anche il Bayern a 84 punti. Vicinissimo anche il Psg a 66 punti. Più complessa la situazione per le altre italiane: la Juventus è a 47, ma non giocherà coppe europee nel 2023/2024. Le prime inseguitrici sono Milan, 36 punti, e Napoli a 29. Più distante la Lazio a 21 punti.

Il ranking si calcola esclusivamente sui punti accumulati in Champions League: 2 punti per vittoria, 1 punto per pareggio, 4 per la partecipazione ai gironi, 4 per il passaggio agli ottavi di finale e 1 per ogni turno superato dopo gli ottavi. Con buoni percorsi, quindi, Milan o Napoli potrebbero riuscire a entrare superando eventualmente la Juventus e le altre in corsa. Un aiuto potrebbe arrivare da Real Madrid e Manchester City: se una di queste due squadre vincesse l’edizione 2023-2024 si aggiungerebbe un posto bonus, in quanto già qualificate di diritto come vincitrici nel quadriennio di riferimento. 

In tal senso, la Champions League 2023-2024 sarà quindi decisiva anche a livello economico: il montepremi complessivo del nuovo Mondiale per club sarà altissimo, circa 2.5 miliardi di euro. La vincitrice prenderà ben 100 milioni, praticamente quanto si prende in caso di vittoria della Champions League, però in un mese. Tra 9 mesi si saprà se due squadre italiane prenderanno parte al torneo e quali saranno: la sfida è aperta.

Lascia un commento