NAPOLI, L’AVVOCATO GRASSANI SPIEGA LA SITUAZIONE SARRI

NAPOLI, L’AVVOCATO GRASSANI SPIEGA LA SITUAZIONE SARRI

Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, è intervenuto ai microfoni di CalcioNapoli24 Live, trasmissione in onda
sui social di CalcioNapoli24.it. Ecco le sue parole: “Sarri non ha necessità di avere una comunicazione di esonero. Essendo cominciata la stagione calcistica 2018/2019, quando il Napoli tessererà un allenatore, qualunque esso sia, l’altro contratizzato sarà automaticamente sollevato dall’incarico. Questo è una scelta del Napoli che si può riservare no al 31 luglio. Sarri è un allenatore a disposizione del Napoli, non esonerato. Sarri ha un contratto col Napoli no
al 30 giugno 2020. Con una clausola che è quella che può essere esercitata no al 31 maggio di ogni stagione con efficacia dal 1 luglio. Essendo scaduta, Sarri oggi pagando la clausola potrebbe liberarsi con efficacia 1 luglio 2019. Il Napoli può chiedere 150 milioni di euro per liberare Sarri, quindi c’è bisogno di una trattativa e la clausola ora non ha valenza”. Fonte: Cronache della Campania

Categories: SERIE A

About Author