Luis Suarez si avvicina alla Juventus ma prima di poter firmare, oltre che il via libera da parte del Barcellona, dovrà anche sistemare la questione passaporto. L’attaccante uruguaiano, nonostante i tanti anni passati nella Liga spagnola e nonostante la moglie sia cittadina italiana grazie alle proprie origini friulane, non ha mai preso il passaporto comunitario e i bianconeri attualmente non hanno slot per tesserare cittadini extra UE dopo gli arrivi di Arthur e McKennie. Adesso il Pistolero ha due strade da percorrere: andare al Consolato italiano di Barcellona e avviare l’iter per diventare cittadino del nostro paese, o più semplicemente richiedere la cittadinanza spagnola visto che sono più di due anni consecutivi che lavora in Spagna. Un intoppo che potrà solo ritardare un affare che comunque è già molto ben avviato.