PENALIZZAZIONI IL DURO COMUNICATO DELLA FRATTESE

La Frattese Calcio, appreso con sconcerto l’esito della sentenza del Tribunale Federale Nazionale sull’inchiesta “Dirty Soccer”, seppur confidando nella giustizia sportiva, esprime il proprio rammarico nell’indebito coinvolgimento in fatti assolutamente alla stessa non riferibili.Ribadendo la propria assoluta estraneità ai fatti contestati, annuncia di aver già dato mandato ai propri legali per proporre ricorso in appello avverso i capi della sentenza che la riguardano.La società comunica inoltre ai propri tifosi che in nessun modo la spiacevole vicenda andrà ad incidere sulla serenità e concentrazione della squadra che, dal vertice della classifica, continuerà a lottare e credere nella promozione in Lega Pro.