RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DAL PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ BUCCINO VOLCEI

0

Egregio dottor Vessicchio,

nella sezione “Dilettanti Promozione” del blog Calcio Goal in data 29 settembre 2015, con firma Sante Di Spirito, è stato pubblicato un articolo dal titolo ‘Promozione Volcei il tecnico Solimeno si rifiuta di far giocare il figlio del DS e si dimette’. Poiché l’articolo in questione contiene una serie di affermazioni non rispondenti al vero e lesive della dignità ed onorabilità non solo della mia persona e di altre in esso citate, ma anche dannose per l’immagine della società ASD Buccino Volcei, Le chiedo cortesemente di voler pubblicare le seguenti precisazioni:

• Allo scrivente non risulta che il sig. Solimeno abbia rassegnato le dimissioni per divergenze con il sig. Mario Falcone ma bensì per motivi personali e ne tantomeno che il Falcone pretendesse di far giocare il figlio Lorenzo.
• Il calciatore Lorenzo Falcone, descritto come ‘mediocre e non adatto alla categoria’, in realtà è cresciuto in settori giovanili professionistici e dopo aver militato in squadre di Eccellenza, è in forza della società da ben cinque anni, durante i quali è stato sempre schierato come titolare.Mentre il signor Mario Falcone, padre di Lorenzo, collabora con la società solo da poche settimane.
• Durante la partita con la Calpazio, Lorenzo Falcone è stato sostituito con il fratello Fabrizio, cosa che naturalmente rende del tutto inattendibile un possibile ‘acceso diverbio’ tra Solimeno e Mario Falcone, quest’ultimo padre di entrambi i giocatori.
• Il signor Nando Salimbene, che non è neppure dirigente della Società, non può di conseguenza svolgere alcun ruolo nelle scelte della stessa.
• Per quanto riguarda la presunta e perdurante assenza dello scrivente, debbo dire che, al contrario, mi si rimprovera di essere fin troppo presente e di dedicarmi con passione eccessiva al mio ruolo.
• La fantasiosa descrizione di uno spogliatoio nel caos e con giocatori dediti all’ammutinamento a causa dei presunti comportamenti del signor Mario Falcone si commenta da sola. Infatti, i rapporti tra i giocatori, la dirigenza ed i collaboratori della società sono caratterizzati da un serenità, lealtà e rispetto reciproco.

In conclusione, la pubblicazione dell’articolo, laddove fa riferimento ad un inesistente  progetto di distruzione della Società, spingerà chi scrive e tutta la dirigenza a verificare se qualcuno dall’esterno non stia per davvero progettando tale distruzione. In tal caso questo qualcuno troverà, ora più che mai, non solo la mia più ferma opposizione, ma anche quella di tutti coloro, e sono tantissimi, che hanno a cuore il bene ed il futuro della ASD Buccino Volcei. Futuro che risiedenon solo nel successo della squadra di promozione, ma anche e soprattutto nella valorizzazione dei giovani di Buccino e dell’intero territorio.

Raffaello Magaldi

Lascia un commento