SALERNITANA TIFOSI FURIBONDI CONTRO IERVOLINO MA INTANTO STA PER ARRIVARE IL DS PETRACHI E LA SOCIETA’ PASSA AD ALTRI

0

«Dietro questo silenzio c’è una maschera che ha stancato… Se non sei all’altezza vattene alla svelta!!!»: con questo messaggio, affidato ad uno striscione affisso all’esterno dello stadio Arechi, gli ultras della Curva Sud Siberiano  hanno definitivamente rotto con Danilo Iervolino.

Parole inequivocabili che danno un taglio netto al rapporto ormai incrinato da mesi tra la tifoseria granata e l’imprenditore di Palma Campania.

Una rottura totale proprio alla vigilia del week end decisivo per il futuro della Salernitana. Sono infatti attesi i primi annunci ufficiali, dalla nomina del nuovo ds a quella del nuovo allenatore ma soprattutto a quella relativa alla trattativa societaria con il fondo Brera Holdings.

PASSAGGIO SOCIETARIO

L‘offerta vincolante per la cessione della Salernitana è ai dettagli. La si sta discutendo- come riporta, nelle pagine sportive, il quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola –  sulla bozza della proposta preliminare già presentata prima dell’analisi finanziaria e societaria portata avanti dalla Brera Holdings.

 

Nello stesso tempo, anche Iervolino ha affidato a professionisti di fiducia uno studio sulla solvibilità del fondo americano. Tutto ciò per fare in modo che quando arriverà l’offerta vincolante, non ci sarà alcun bisogno di analizzarla ma si andrà direttamente alle firme.

Insomma, da un lato ci si preoccupa di non fare una proposta sbagliata e rifiutabile, dall’altro di capire fino in fondo quali garanzie economiche e di progettualità sportiva-finanziaria possa dare la società rappresentante dell’omonimo fondo quotato al Nasdaq. Proprio la quotazione in Borsa, obbliga a fare passettini nel silenzio degli accordi di riservatezza firmati nella lettera d’intenti. Pare che la svolta sia molto vicina.

Domani scadrebbe la deadline che Iervolino si è dato per riflettere e attendere affondi convinti dagli Usa: il presidente è intenzionato a cedere totalmente le sue quote.

ARRIVA PETRACHI

 

Domani inizia la tre giorni dei controriscatti. Benché già Maurizio Milan abbia imbastito dialoghi per le cessioni, alla Salernitana serve un direttore sportivo che mastichi la materia e soprattutto tracci la linea in prospettiva. Fonti vicine alla dirigenza   assicurano che la quadra c’è già.

Gianluca Petrachi si è sensibilmente riavvicinato nelle ultime ore e starebbe già lavorando a fari spenti sul fronte rosa e prossimo allenatore. Ma prima della firma sul contratto non potrà dire di essere operativo al cento per cento. Ha confermato ai vertici del club di essere pronto a tornare in pista.Le condizioni: certezza di assetto proprietario, obiettivo da raggiungere e budget a disposizione, oltre che durata contrattuale adeguata al tipo di progetto (evidentemente triennale, magari con opzione in caso di A) che possono fluidificarsi con la vendita della società. Incontro decisivo oggi con l’ex Toro, che può fare lo scatto decisivo.Rappresenterebbe il nome d’esperienza attorno al quale dare credibilità al rilancio, senza paura dell’oggettivo ritardo con cui si partirà

Lascia un commento