Se la sconfitta con la Juventus annullata dal var non sarebbe stata giusta, a Torino i granata meritavano la vittoria, a Reggio Emilio davanti al Sassuolo hanno meritato nettamente di perdere. Il risultato la dice lunga su come sono andate le cose e la partita passerà alla storia per la presenza del primo arbitro donna in serie A, una forzatura del sistema arbitrale. Al “Mapei Stadium” la Salernitana viene superata dal Sassuolo. Al 12′ padroni di casa in vantaggio con una conclusione di Lauriente’ che si infila all’angolo lontano. Al 18′ grande occasione per il Sassuolo con Frattesi che calcia a botta sicura, si supera Sepe che nega il gol. Al 25′ granata pericolosi con Dia che calcia da ottima posizione, respinge Consigli che nega il pari. Al 32′ gran contropiede di Lauriente’ che arriva al tiro, respinge Sepe. Al 34′ grande occasione per la Salernitana: Mazzocchi serve Dia che dal limite lascia partire una conclusione che sfiora il palo. Al 39′ raddoppio del Sassuolo con il calcio di rigore realizzato da Pinamonti che vale il 2-0 con cui si chiude la prima frazione di gioco. All’8′ della ripresa tris del Sassuolo: assist di Alvarez e conclusione vincente di Thorstvedt. Al 30′ granata pericolosi: cross di Bonazzoli e colpo di testa di Piatek che termina di poco a lato. Al 32′ poker del Sassuolo con Harroui. Al 47′ arriva anche il gol di Antiste che fissa il risultato sul definitivo 5-0.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

Sassuolo – Salernitana 5 – 0

Reti: 12′ pt Lauriente’, 39′ pt Pinamonti, 8′ st Thorstvedt, 32′ st Harroui, 47′ st Antiste.

Sassuolo: Consigli, Rogerio, Pinamonti (1′ st Alvarez), Ferrari, Ceide (15′ st Antiste), Frattesi (35′ st Obiang), Toljan, Lopez, Erlic (22′ st Ayhan), Thorstvedt (22′ st Harroui), Lauriente’. All. Alessio Dionisi

A disposizione: Pegolo, Russo, Marchizza, Henrique, D’Andrea, Tressoldi, Kyriakopoulos.

Salernitana: Sepe, Bronn (1′ st Bradaric), Daniliuc, Vilhena (15′ st Bonazzoli), Lassana, Maggiore (1′ st Radovanovic), Dia (36′ st Botheim), Mazzocchi (36′ st Kastanos), Lovato, Candreva, Piatek. All. Davide Nicola

A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Sambia, Valencia, Gyomber, Capezzi, Motoc, Iervolino, Pirola.

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno.

Assistenti: Ranghetti (sez. Chiari) – Vivenzi (sez. Brescia).

IV Uomo: Chiffi (sez. Padova).

Var: Mariani (sez. Aprilia).

Assistente Var: Di Martino (sez. Teramo).

Ammoniti: Rogerio (SAS), Vilhena (SAL).

Angoli: 1 – 2

Recupero: 2′ pt, 3′ st.

Lascia un commento