SERIE A: IL NAPOLI SUPERA 4-1 LA FIORENTINA, ANCORA UNA GRANDE PRESTAZIONE DEI PARTENOPEI

SERIE A: IL NAPOLI SUPERA 4-1 LA FIORENTINA, ANCORA UNA GRANDE PRESTAZIONE DEI PARTENOPEI

Il Napoli stravince sulla Fiorentina con un perentorio 4-1 e tiene testa alla Roma, vincente nel pomeriggio contro il Chievo. Gli azzurri partono subito forte con la marcatura di Koulibaly che appoggia in rete con un tapin vincente sulla respinta corta del portiere, Tatarusanu. Dopo il gol, azione solitaria di Mertens che supera due difensori e il portiere, ma la sua conclusione termina sull’esterno della rete. Passano pochi minuti e lo stesso Mertens colpisce il palo con una conclusione a giro da fuori area. Al 36′, il Napoli riesce finalmente a raddoppiare grazie al gol di Insigne su assist di Mertens. Nella ripresa, il Napoli continua a giocare un buon calcio seppur concedendo ogni tanto qualcosina ai viola. Al 57′, Mertens realizza il 3-0 sfruttando una “papera” di Tatarusanu a seguito di un calcio d’angolo. Tre minuti dopo, la Fiorentina approfitta di un’indecisione difensiva del Napoli per realizzare il gol del 3-1 ad opera di Ilicic. Nonostante il gol, il Napoli non si perde d’animo e al 64′ realizza il gol del definitivo 4-1 ancora una volta grazie a Mertens che segna la doppietta personale. Il resto della gara vede la Fiorentina andare vicina al 4-2 in almeno tre occasioni con Babacar, Ilicic e Bernardeschi, ma Reina si fa trovare pronto con dei grandi interventi. Termina 4-1 per il Napoli che può comunque festeggiare il terzo posto a seguito di una stagione colma di record e con un secondo posto ancora in gioco fino all’ultima giornata. Francesco Nettuno

NAPOLI-FIORENTINA 4-1
MARCATORI: Koulibaly 8′, Insigne 36′ p.t., Mertens 13′ e 20′, Ilicic (F) 15′ s.t.

NAPOLI (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho (dal 24′ s.t. Diawara), Hamsik (dal 21′ s.t. Rog); Callejon, Mertens (dal 33′ s.t. Pavoletti), Insigne (Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Chiriches, Leandrinho, Giaccherini, Milik). All.: Sarri

FIORENTINA (4-4-1-1) Tararusanu; Tomovic, Gonzalo, De Maio, Maxi Oliveira (dal 9′ S.t. Babacar); Cristoforo (dal 9′ s.t. Tello), Badelj, Vecino, Bernardeschi; Ilicic; Kalinic (dal 35′ s.t. Saponara) (Sportiello, Dragowski, Salcedo, Mlakar, Hagi, Chiesa, Maistro, Milic, Reymao). All. Sousa

ARBITRO: Rizzoli di Bologna (Meli-Crespo/Lo Cicero; Banti-Mariani).

NOTE: Spettatori: quarantasettemila circa. Ammoniti: Albiol, Koulibaly (N)

Categories: SERIE A

About Author