SERIE D CALCIOMERCATO A CURA DI SERIEDMAGAZINE.IT

Il difensore argentino Rodrigo Ghione Mainardi

Il Bra continua a muoversi sul mercato. La società del Presidente Giacomo Germanetti ha ingaggiato il difensore italo-argentino Rodrigo Ghione Mainardi, classe 1991. Il calciatore ha militato in Argentina nell´Atlético Rafaela, nell’ Argentino de Quilmes, nel Racing Córdoba e nel Sportivo Las Parejas. Quella col Bra sarà la sua prima esperienza europea ed italiana. Mainardi si è già  aggregato al resto del gruppo ed è a disposizione di mister Fabrizio Daidola.

Simone Fanelli (foto Emmanuele Mastrodonato)

E’ considerato ormai da anni uno dei giovani più forti della Serie D. Simone Fanelli, centrocampista, classe ’97, in forza al Gravina, ambizioso sodalizio del girone H di Serie D, ma di proprietà del Taranto, potrebbe presto vestire la casacca di una squadra di Lega Pro. In queste ore sul giocatore si sono fiondate diverse società, tra le quali ci sarebbero anche Catanzaro, Fondi ed  Andria ma anche lo stesso Taranto starebbe valutando la possibilità di farlo rientrare alla base. Fanelli, cresciuto nel settore giovanile di Parma e Lanciano, lo scorso anno ha collezionato trenta presenze con la maglia del Bisceglie.Anche il Bisceglie sta valutando diversi profili per provare a migliorare la rosa a disposizione di Nicola Ragno. Il patron Nicola Canonico vuole giocarsi tutte le carte possibili per ottenere il salto nel professionismo e, per questo, ha dato mandato al direttore sportivo Emanuele Belviso di scandagliare il mercato alla ricerca di un centrocampista centrale e di un attaccante. Tanti i nomi sul taccuino ma in queste ore, da indiscrezioni raccolte dalla redazione di seriedmagazine.it, la società nerazzurra avrebbe messo gli occhi su Luca Ficarrotta, attaccante classe ’90, in forza alla Frattese.  Prima di approdare nella compagine nerostellata Ficarotta ha indossato le maglie di Noto, Agropoli, Nocerina, Casale, Cavese e Trapani, disputando cinque stagioni in Lega Pro e tre in Serie D. Piace anche il centrocampista Giuseppe Ausiello. Il classe ’83  aveva disputato le ultime due stagioni con la Cavese e in carriera ha collezionato più di 400 presenze tra Lega Pro e Serie D. Sondaggi sarebbero stati effettuati anche per l’attaccante del Taranto Pietro Balistieri che piaceva già la scorsa estate.Potrebbe essere il colpo ad effetto di questo mercato di riparazione. Da indiscrezioni raccolte dalla redazione di seriedmagazine.it pare che il Francavilla in Sinni abbia messo occhi e mani su Gerardo Masini, attaccante argentino classe ‘82 reduce da quattro promozioni consecutive dalla D alla Lega Pro. La trattativa sarebbe già a buon punto. Masini era finito nel mirino anche di Nardò, Turris e Gravina ma pare sia la società del presidente Antonio Cupparo ad essere in pole position, almeno fino a questo momento. Masini nella scorsa stagione ha contribuito alla prima storica promozione della Virtus Francavilla tra i professionisti. Per quanto concerne il mercato in uscita è probabile che Cristiano Ancora lasci la compagine di Lazic.  Il mercato di riparazione di Serie D regalerà anche quest’anno botti, colpi di scena e qualche inevitabile tensione. Sono soprattutto le big a muoversi e, come al solito, è il valzer delle punte il ballo più atteso. Nel girone H in queste ore sta accadendo di tutto. Bisceglie, Gravina, Francavilla in Sinni, Trastevere e Nardò vogliono fare qualcosa per migliorare il reparto offensivo. Il Gravina, ad esempio, dopo aver trattato Gerardo Masini, adesso, è in pole position per Antonio Picci, sempre che l’ex Matera e Francavilla in Sinni lasci la Turris. La punta barese era finita nel mirino anche di Nardò, Bisceglie e Cerignola. In ogni caso, è certo che la compagine di mister De Luca libererà uno tra Patierno e Palumbo. In questi giorni, come accaduto la scorsa stagione, seriedmagazine.it vi svelerà in esclusiva gran parte delle trattative in corso.Da indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il Bisceglie avrebbe messo gli occhi sull’esterno del Nardò Alessio Palmisano (classe 1989). Un obiettivo che mister Nicola Ragno insegue da tempo avendo già avuto il calciatore alle sue dipendenze nelle ultime due stagioni proprio a Nardò.Palmisano, che ha brillantemente recuperato da un delicato infortunio, tuttavia, è considerato incedibile dal Nardò essendo ormai uno dei principali punti di forza dello scacchiere del tecnico Antonio Foglia Manzillo. Ma non è solo Palmisano a essere finito nel mirino della società del presidente Canonico. Il numero uno nerazzurro e il direttore sportivo Emanuele Belviso sono alla ricerca di un centrocampista di spessore che possa far compiere alla squadra il definitivo salto di qualità. Tra i nomi graditi al tecnico c’è quello di Fabio Oretti, sempre in forza al Nardò, e che in passato ha vestito le maglie di Pomigliano, Taranto e Potenza. FONTE SERIEDMAGAZINE.IT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: