Site icon CALCIOGOAL

SIMY PASSA AL BENEVENTO E LA SALERNITANA ALLEGGERISCE IL PARCO GIOCATORI/ I MOVIMENTI DELLA SALERNITANA IN USCITA

Un solo gol e tanti soldi, tantissimi: a poche ore dal gong di mercato, la Salernitana scioglie il “nodo” Simy, il più stretto del proprio mercato in uscita. Dopo una lunga e sfibrante trattativa, il calciatore nigeriano si è accasato al Benevento, che lo attendeva da giorni. Le remore del giocatore riguardano i bonus sul contratto, che intendeva replicare nel Sannio. Alla fine le società e l’attaccante hanno trovato un punto d’incontro.

Lo scenario

Simy passa al Benevento in prestito con diritto di riscatto: 900mila euro ma è solo la parte fissa, che Salernitana e Benevento dividono equamente. Il suo contratto nel frattempo è stato oggetto di un adeguamento: 1,1 milioni di euro. L’eccedenza, cioè duecentomila euro, è a carico della Salernitana. La formula del suo trasferimento nel Sannio è il prestito con diritto di riscatto. Simy è stato pagato dalla Salernitana 6,5 milioni di euro.

Le altre cessioni

Dopo aver piazzatio Jaroszynski al Cracovia e Boultam in Croazia, il club granata è alle prese con la cessione di Mantovani, che si trasferisce alla Ternana in prestito secco, dopo aver rifiutato Cluj e Avellino. Capezzi nicchia davanti alle offerte di Cosenza e Sud Tirol. Potrebbe alla fine restare in granata. Si valuta la posizione di Kristoffersen, non si registrano al momento offerte per Sy. La lista definitiva va depositata entro le ore 23.59 del 2 settembre.

Exit mobile version