SQUILLANTE: “NONOSTANTE IL CUORE EBOLITANA FAVORITA MA LA BATTIPAGLIESE DEVE CONTINUARE COSI’ “

SQUILLANTE: “NONOSTANTE IL CUORE EBOLITANA FAVORITA MA LA BATTIPAGLIESE DEVE CONTINUARE COSI’ “

Domani allo stadio Luigi Pastena di Battipaglia, sugli spalti,ci sarà un tifoso d’eccezione. L’ex tecnico bianconero Luigi Squillante sarà lì ad assistere al derby tra Battipagliese ed Ebolitana. Lo ha ammesso lui stesso durante l’intervista concessa in esclusiva alla nostra redazione. Per il tecnico la Battipagliese è un capitolo molto speciale della sua vita calcistica. Due stagioni molto intense per lui, un terzo posto e una salvezza miracolosa: “Dopo due stagioni così importanti è inevitabile guardare alla Battipagliese con un occhio particolare. Il derby è sempre una partita molto particolare ed il fatto che questo derby sia tornato è positivo, vuol dire che il calcio in Campania sta tornando di una certa importanza -ammette con molta franchezza- Sia Battipagliese che Ebolitana hanno un passato molto importante e dopo quel periodo buio, in cui stava per sparire il calcio a Battipaglia, è un segnale molto importante”.Nonostante il suo palese legame con la squadra bianconera l’obiettiva resta e quando si parla di pronostici: “L’Ebolitana è la favorita, non posso negarlo nonostante il cuore, è stata costruita per vincere, mentre la Battipagliese è stata costruita all’ultimo e si sa che quando si fa mercato all’ultimo le scelte sono limitate. In ogni caso la squadra di Tudisco sta facendo bene ha ottenuto dei buoni risultati, basti pensare al pareggio con il Cervinara. Deve continuare così”. Un aspetto non molto gradito è il divieto di trasferta importo alla tifoseria dell’Ebolitana: “Sono due tifoserie molto calde, hanno fatto la storia del calcio in Campania e della Terra del Sele. E’ un bene che questa partita sia tornata -ammette- ma non è giusto che sia stata vietata la trasferta. Secondo me i derby devono essere vissuti dal vivo, sugli spalti. Inoltre -sottolinea con un po’ di rammarico- nonostante questo derby non lo abbia mai vissuto, ne ho vissuto altri sia da calciatore che da allenatore. Sono partite molto sentite e vissute, anche se ora con le pay-TV è tutto sfumato. Dovrebbero fare qualcosa per far tornare i tifosi negli stadi”. Una chiusura molto sentita e sentimentale per il tecnico: “Mi auguro che sia un derby corretto e che la Battipagliese torni su palcoscenici che gli spettano, perchè l’Eccellenza non è la categoria che merita”.

Cristina Mariano – (sportcampania.it)

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author