SQUILLANTE PREMIATO AGLI OSCAR DEL CALCIO CAMPANO: “PREMIO AL MIO LAVORO, UN GRAZIE ALLA FAMIGLIA MAZZAMAURO”

SQUILLANTE PREMIATO AGLI OSCAR DEL CALCIO CAMPANO: “PREMIO AL MIO LAVORO, UN GRAZIE ALLA FAMIGLIA MAZZAMAURO”

In fondo non aveva poi così torto il teologo e filosofo francese Hugues-Félicité Robert de Lamennais quando nei suoi scritti trattava del passato. Il passato è sempre stata, e sempre sarà, la base da cui partire e da cui imparare. Il passato molto recente dell’Ercolanese, di quella fu l’Ercolanese, non è di certo da meno e nonostante l’ormai glorioso vessillo sia in un cassetto, in attesa di essere rispolverato e fatto sventolare, a tenerne memoria sono le persone.

In particolare nella serata di ieri si sono tenuti gli “Altri Oscar”, prima edizione, al Wild West Restaurant di Nocera Inferiore, dove sono stati premiati i migliori rappresentanti del calcio campano che hanno brillato nell’anno solare 2018. Tra questi ce n’erano quattro riconducibili alla vecchia squadra della città degli scavi: il tecnico Luigi Squillante, il difensore Ciro Poziello, il centrocampista Stefano Costantino e l’attaccante Bruno El Ouazni. I primi tre tesserati del Savoia, l’ultimo ormai in volo nel calcio professionistico con la maglia della Juve Stabia.

Rispettivamente premiati come miglior tecnico, difensore, centrocampista ed attaccante della Serie D. Nella passata stagione l’Ercolanese ha raccolto applausi e soddisfazioni chiudendo la stagione al quarto posto, arrivando in finale di play-off e portando lo stesso El Ouazni a collezionare 21 gol in campionato. Numeri da favola e un sogno Serie C che sembrava a portata di mano nella prima parte di stagione, per poi essere rimontati da Troina e Vibonese. Bel gioco e numeri impressionanti per la squadra guidata da Gigi Squillante poi confermato quest’anno alla guida del Savoia ed esonerato nella vigilia di Natale con la squadra al sesto posto a pari merito con altre due squadre, e a due punti alla zona play-off.

I tre calciatori nella serata di ieri durante la premiazione da parte del noto giornalista e ideatore dell’iniziativa Aniello Odierna e dal direttore della nostra redazione, Gianfranco Collaro, si sono soffermati a ringraziare per il premio ricevuto. Un coro unanime: “Ringraziamo per il premio, per noi è un onore ricevere questo riconoscimento. Ringraziamo la società, l’allenatore per averci dato la possibilità di riceverlo credendo in noi, fidandosi delle nostre qualità”. “Ringrazio Squillante -sottolinea Bruno El Ouazni- perchè grazie a lui sono riuscito a consacrarmi raccogliendo tanti gol”.

Alla nostra redazione, invece, l’allenatore Gigi Squillante si è soffermato per una lunga dichiarazione: “Innanzitutto ringrazio Nello Odierna e Gianfranco Collaro per questo premio e mi complimento con loro per l’impeccabile serata che hanno creato. Per me è un onore ricevere l’ennesimo premio dopo quello di Alfredo Paturzo di Televomero e di Campania Football. Un’altra dimostrazione della dedizione che metto nel mio lavoro di allenatore e un grande riconoscimento per quanto abbiamo raggiunto assieme a questi ragazzi. Ringrazio i calciatori, perchè senza di loro probabilmente non avrei meritato di essere riconfermato e non avrei raggiunto i record che abbiamo raggiunto con questa gloriosa maglia. Ringrazio la società e la famiglia Mazzamauro nella persona del presidente Alfonso e del vicepresidente Renato per la fiducia e per avermi dato l’opportunità di sedersi sulle panchine di queste due piazza importanti, Torre Annunziata ed Ercolano. In ultimo, ma non per ultimo, diviso questo premio al mio staff composto da mio fratello Giosuè Squillante, allenatore in seconda, Gennaro Iardino, allenatore dei portieri, Marco Galluccio, preparatore atletico e Giovanni Mottola, collaboratore, Emiliano Contrada che ha fatto in modo che stessero tutti bene”.

Cristina Mariano – Sportcampania

Categories: CALCIO, DILETTANTI

About Author