STOP DI PARATICI PER IL RITORNO DI HIGUAIN ALLA JUVENTUS

STOP DI PARATICI PER IL RITORNO DI HIGUAIN ALLA JUVENTUS

Un’altra finale persala 12esima della carriera – su 13 totali – vissuta senza segnare neppure un gol: così va in scena il nuovo amaro capitolo di una stagione tutt’altro che indimenticabile per Gonzalo Higuain. Che a gennaio ha salutato il Milan per abbracciare il Chelsea, senza però gettarsi alle spalle i problemi di inizio stagione. Il Pipita fin qui ha deluso anche in Premier League, anche agli ordini del vecchio maestro Maurizio Sarri, percepito fin da subito come l’allenatore ideale per rilanciarsi. Ad osservare la situazione c’è una Juventus che figura ancora come proprietaria del cartellino dell’attaccante e che, dalla sua, ha le idee chiarissime sul suo futuro.

AVVENTURA FINITA – Il rendimento del Chelsea (sesto in campionato, a -3 dalla zona Champions) e di Higuain hanno complicato terribilmente l’ipotesi del riscatto al termine di questa stagione. Già prima delblocco del mercato disposto dalla commissione disciplinare della FIFA, da Stamford Bridge avevano provato a giocare al ribasso, chiedendouno sconto sui 36 milioni di euro per trattenere il Pipita. Ma se l’ipotesi di un ritorno in bianconero a fine stagione rimane viva, Gonzalo a Torino sarebbe solo di passaggioQuesto è quanto ha ribadito Paratici all’entourage del giocatore, che anche negli scorsi mesi aveva covato la pazza idea di lasciare anticipatamente il Milan per tornare all’Allianz Stadium. Il trend non è cambiato, l’annata di Higuain si è confermata sottotono in Inghilterra, ma la risposta della Juve è sempre la stessa: in caso di mancato rinnovo del prestito (o acquisto definitivo) da parte del Chelsea, per l’argentino si cercherà un nuovo acquirente. Vada come vada, l’avventura di Higuain in bianconero è finita.

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: CALCIOMERCATO

About Author