TRAGEDIA SULL’ASFALTO, E’ MORTO UN CALCIATORE DELLA BOYS CAIVANESE CALCIO CAMPANO IN LUTTO

TRAGEDIA SULL’ASFALTO, E’ MORTO UN CALCIATORE DELLA BOYS CAIVANESE CALCIO CAMPANO IN LUTTO
ENZO CICATIELLO

Enzo Cicatiello

ACERRA/CAIVANO. E’ gravissimo il bilancio di un incidente avvenuto all’alba di oggi all’altezza dell’uscita di Acerra-Afragola dell’A1. Tre giovani hanno perso la vita nello scontro tra la loro Fiat Cinquecento ed un’altra vettura. Nello schianto è morto anche una promessa del calcio regionale: si tratta di Enzo Cicatiello, giovane di Caivano e beniamino del pubblico gialloverde. Da caivanese doc, militava, infatti, in Eccellenza nella squadra della sua città, la Boys che lo ha voluto ricordare così sulla sua pagina facebook: “L’intera U.S. Boys Caivanese non riesce ancora a capacitarsi della perdita del nostro Enzo Cicatiello, ragazzo d’oro e sempre disponibile. Sentite condoglianze ai suoi cari e un caloroso abbraccio da parte dell’intera famiglia gialloverde” scrive la società sul profilo ufficiale del club. Sul sinistro indaga la polizia stradale di Napoli Nord: l’impatto è avvenuto nel tratto che congiunge l’uscita autostradale allo svincolo per l’asse mediano. I ragazzi stavano tornando a casa. Nell’impatto sono morti anche Gennaro C. ed Luigi U.A., entrambi giovanissimi e di Caivano, mentre un quarto amico si trova ancora ricoverato in condizioni disperate. E’ in coma presso la clinica “Villa dei Fiori” di Acerra dove sono stati trasportati tutti gli altri feriti. Sotto choc anche il parroco del Parco Verde don Maurizio Patriciello“Che brutto risveglio. Che brutta notizia. Che dolore. Ancora due dei miei ragazzi sono morti questa notte in un incidente strale. Poveri figli miei. Ancora due bare bianche. Ancora lacrime. Il Signore vi accolga tra le sue braccia, ragazzi. Zio prete vi benedice. Vi abbraccia. Vi stringe sul povero cuore. Angeli di Dio prendeteli per mano. Aprite loro le porte del Paradiso. Addio ragazzi miei. Addio… Zio prete …” ha scritto don Maurizio Patriciello sul suo profilo facebook. Il sacerdote li conosceva bene: tutti i ragazzi coinvolti sono originari, infatti, del Parco Verde di Caivano.

edizionecaserta

About Author