Una sentenza che farà discutere e crea un precedente importante.Per la legge è innocente, perchè punibile solo il lancio di oggetti e non il semplice possesso, così dice la normativa 650 del codice penale, ovvero l’oggetto deve diventare centro dell’azione dannosa e lesiva per gli altri e non semplicemente essere tenuta in possesso. Così il giudice monocratico del tribunale di Nocera Inferiore Domenico Diograzia, sulla linea di una sentenza della cassazione formulata nel 2002, ha assolto con formula piena V.A., un tifoso della Rocchese dall’accusa di essere stato trovato in possesso di un fumogeno durante l’incontro tra Rocchese e Atletico Irno Baronissi, match giocato il 30 aprile del 2011. A difendere il tifoso gli avvocati Domenico Avagliano e Arturo Della Monica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: