VERGOGNA: “MIO FIGLIO DI SEI ANNI MINACCIATO DAI NAPOLETANI” LA DENUNCIA DI UN PADRE/VIDEO

La lotta scudetto tra Juventus e Napoli si trasforma, a causa dell’intervento di tanti (troppi) deficienti, in motivo di violenza dissennata e odio. L’ultima denuncia proveniente dal web è quella dell’utente Youtube “luke4316”, che qualche giorno fa ha pubblicato un simpatico video in cui lui e il figlio di 6 anni si divertivano – con indosso la maglia della propria squadra del cuore – a scartare i pacchetti di figurine. Il filmato ha scatenato una serie di commenti a dir poco indegni, come spiega lo stesso “luke4316” in un nuovo video.

MINACCE AL FIGLIO – “Perché io e mio figlio indossavamo la maglietta della Juventus“, racconta il padre: “E in quello stesso video abbiamo detto che simpatizziamo per la Juve, non siamo tifosi accaniti e non ce ne frega nulla di insultare le altre squadre… No: puntuali arrivano tanti, per la maggior parte utenti napoletani, a minacciare e augurare la morte a mio figlio perché indossava la maglietta della Juventus in un video. Ma voi siete idioti, voi state andando fuori di testa con questa c***o di squadra di calcio. Ma poniamo il caso che quest’anno il Napoli arriva secondo, una supposizione: cosa fate, uccidete la gente in mezzo alla strada? Perché un bambino innocente indossa una maglia della Juve in un video, in cui noi cerchiamo di far divertire, voi gli augurate la morte? ‘Se ti becco in mezzo alla strada ti spezzo le gambe’, ‘Muori bambino di m***a perché tifi la Juve’… ma siete seri?”.

Di seguito il video completo: