CH.LEAGUE. NAPOLI BATTE 2-1 IL BENFICA E CONQUISTA PRIMATO E QUALIFICAZIONE AGLI OTTAVI

Vittoria importantissima per il Napoli che supera 1-2 il Benfica al “Da Luz”, dopo una partita equilibrata che ha visto gli uomini di Sarri sbloccare l’incontro e portare a casa l’intera posta in palio nel secondo tempo. Primo tempo equilibrato, anche se il Benfica ha diverse occasioni per portarsi in vantaggio, complici alcune indecisioni difensive del Napoli. La squadra di Sarri va vicina al gol al 16′ con Hamsik che si vede respinta dal portiere una bella conclusione in diagonale, successivamente arriva il tapin vincente di Gabbiadini, ma l’arbitro annulla il gol per netto fuorigioco. Al 25′ Gabbiadini riceve l’assist perfetto a centro area, ma perde l’attimo propizio per insaccare. Nel secondo tempo il Napoli cresce minuto dopo minuto fino al 15′, quando Callejon trova un varco nella difesa avversaria e con un pregevole pallonetto, realizza il gol dello 0-1 facendo esplodere di gioia il settore ospiti. Da ricordare che le due squadre stanno giocando con la consapevolezza di aver passato entrambe il turno dato che il Besiktas stava capitolando a Kiev con un parziale di 4-0 (6-0 finale). Il Benfica prova in tutti i modi a pareggiare la partita, ma al 34′ arriva il gol di Mertens che mette in cassaforte il risultato. Al 42′, quando la partita sembrava archiviata, ecco che un erroraccio difensivo di Albiol, consente a Raul Jimenez di ritrovarsi a tu per tu con Reina, realizzando la rete dell’1-2. Dopo aver tentato invano di pareggiare il match, il Benfica deve accontentarsi del secondo posto, mentre il Napoli esce a testa alta dal “Da Luz” con il primato nel girone e conseguente qualificazione agli ottavi. Francesco Nettuno

BENFICA-NAPOLI 1-2
(primo tempo 0-0)

MARCATORI al 15′ Callejon, al 34′ Mertens, al 42′ s.t. Raul Jimenez (B)

BENFICA (4-4-2) Ederson; Semedo, Luisao, Lindelof, André Almeida; Salvio (dal 35′ s.t. Mitroglou), Pizzi, Fejsa, Cervi (dal 23′ s.t. Carrillo); Gonçalo Guedes (dal 12′ s.t. Rafa Silva), Raul Jimenez. (Julio Cesar, Jardel, Samaris, Celis). All.: Rui Vitoria.
NAPOLI (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik (dal 27′ s.t. Zielinski); Callejon, Gabbiadini (dal 12′ s.t. Mertens), Insigne (dal 35′ s.t. Rog) (Rafael, Maggio, Maksimovic, Jorginho). All.: Sarri.
ARBITRO Lahoz (Spagna).
NOTE Ammoniti: Koulibaly, Pizzi. Angoli: 7-2 per il Benfica. Recupero: 0′; 3′.