IL FRANCAVILLA PASSA AD AGROPOLI CON SOFFERENZA NELL’ANTICIPO DI SERIE D

IL FRANCAVILLA PASSA AD AGROPOLI CON SOFFERENZA NELL’ANTICIPO DI SERIE D

L’Agropoli perde ancora,di misura,con sfortuna.Nel primo tempo i delfini sono andati almeno 4 volte vicini al vantaggio rispetto alla sala volta del Francavilla.Doto e Pagano i migliori capaci di tenere sotto scacco i lucani con giocate superiori rispetto al tasso tecnico della contesa.Negli ospiti il solo ex Marco Punturiero ha mostrato di valere anche qualche categoria superiore. All’ultimo secondo del primo tempo rigore per l’Agropoli Pagano spara sul portiere.Nella ripresa i delfini perdono Doto per infortunio entra Carrafiello e i padroni di casa sfiorano il goal almeno in altre tre occasioni compresa una traversa.I capovolgimenti di fronte diventano repentini e anche la formazione sinnica sfiora più volte il vantaggio che trova poi al 68′ con un giocatore che quando giocava con l’Agropoli ha fatto ridere tutta la regione per come è scarso tal Maione,fra l’altro uno dei peggiori in campo, in una mischia in area.Poco dopo la squadra ospite sbaglia un calcio di rigore concesso giustamente dall’arbitro per un netto fallo in aerea,Punotiere si fa stregare da Sanchez e prima dello scadere i lucani legittimano la vittoria sbagliando ancora dei goal.Un passo avanti importante per i rossoblu i quali si avvicinano alla zona play out con la seconda vittoria consecutiva.L’Agropoli sprofonda in classifica ma in questo momento è la cosa che preoccupa di meno,c’è da salvare la storia per la quale sono impegnati i tifosi del collettivo i quali però devono tenere lontani i cannibali calati come sciacalli sulle sfortune della squadra.Gente bocciata e ribocciata,falliti a più riprese che vogliono cercare di farsi una verginità facendo credere di voler salvare l’Agropoli cacciando qualche spicciolo e strisciando come vermi intorno all’entourage. Se ci saranno questi il fallimento è dietro l’angolo e questo il collettivo lo sa.Sergio Vessicchio

PAGELLA

Sanchez 7 incolpevole sul goal,poi due prodezze e un rigore parato.Uno dei pochi salvati in una stagione drammatica.

Garofalo 6 fa uello che può,veloce e pimpante,copre bene,fa la diagonale e imposta meglio.

Matrone 6,nella fase difensiva va bene,in appoggio è una frana .

Di Lascio 5, fatica ad entrare in partita,non lo aiuta la presenza di Cozzolino a centrocampo.E’ fermo da troppo tempo.

Bonfini 5,fatica a contenere Puntoriere,non ha stimoli,va visto in un altro contesto.

Guida 6,eil migliore della difesa,svetta su tutto e sbaglia solo in qualche circostanze.

Pagano 7,gioca bene ed è il più pericoloso dell’Agropoli,sbaglia il rigore precludendo all’Agropoli la strada delle vittoria ma rimane il migliore.

Cozzolino 4 ,troppo scadente,inopportuno per la categoria.Per questo non giudicabile e attenzione perchè questo è noto per colui che fa vertenze alle società.

Sollazzo 4,5 Uno solo sussulto una palla goal sullo 0-0 data a Ziroli poi non si può giudicare perchè è di almeno 2 categorie inferiori.

Doto 6,5 guizzi da campione nelle prima parte della partita,poi risente di una botta subita contro la Gelbison e sulla quale era statocolpito anche con l’Andria e il gioiellino frena con il tecnico costretto a lasciarlo negli spogliatoi.

Ziroti 6,5 Pur di far giocare Orefice assente per squalifica avevano infangato questo ragazzino propositivo,tattico,fisico e all’altezza della situazione.Ma sono i danni di Procopio e dei suoi pappagalli da noi denunciati,contraddizioni che hanno portato a questa situazione.

Categories: SERIE D

About Author