IL NAPOLI PERDE MA E’ PRIMA NEL GIRONE 1-0

0
Solo complimenti al Napoli, l’unica italiana ad arrivare primissima in classifica nonostante un girone di ferro.
Nella tana dei Reds, Kvaratskhelia e Olivera sono stati capaci di annientare e far vedere i sorci verdi a Salah ed Alex Arnold, una cosa impensabile per giocatori “normali” di molte altre squadre.
Ad onor del vero, il Napoli non ha meritato di perdere perché in campo è stato tatticamente e tecnicamente perfetto per 97 minuti.
Dal gol di Ostigard, annullato per fuorigioco, al suo salvataggio finale, su azione gol del Liverpool, la difesa del Napoli ha mostrato di essere stata comunque perfetta e tenace, capace di aggredire alto i portatori di palla avversari, chiudere le linee di passaggio ed anticipare gli arieti del Liverpool.
Solo nel giro degli ultimi 10 minuti finali, il Napoli non ha staccato la spina ma ha subito l’enorme pressione fisica e il calo fisiologico di energie e di conseguenza preso i due gol, evitabili.
Lo spettacolo offerto da entrambe le squadre è stato di altissimo livello e il Napoli esce comunque a testa altissima per la tenacia mostrata che solo una grandissima squadra può avere. Dario Santoro

Lascia un commento