LA GELBISON NELLA TAPPA DI AVVICINAMENTO AL NOVARA BATTE IL SANTA MARIA APPARSO POCO ORGANIZZATO/VIDEO

Nonostante il sole e il caldo che ha contornato il “Carrano”, l’allenamento congiunto tra Polisportiva Santa Maria e Gelbison è stato ricco di intensità. Non è partito nel migliore dei modi l’undici titolare di Esposito, apparso un po’ sorpreso dall’organizzazione degli avversari. La formazione ospite è andata subito in rete al 12’ con una zampata di Figliolia. Subito dopo, i padroni di casa, hanno provato a
reagire e a rendersi pericolosi, costruendo un paio di occasioni senza, però, mai impensierire del tutto l’estremo difensore avversario. Nella ripresa, la Polisportiva Santa Maria entra in campo decisamente più cattiva e volenterosa di raddrizzare il match. La squadra di Esposito è più pericolosa, e crea diverse occasioni prima con Maggio e poi con Romano con un bel tiro da fuori. Nel momento migliore dei giallorossi, però, arriva la doccia fredda: al 28’ raddoppio Gelbison con un piattone di Coulibaly terminato all’incrocio dei pali. Nel finale, diversi tentativi sempre dei giallorossi senza però trovare il gol.

POLISPORTIVA SANTA MARIA: Giletta (Grieco 12’), Mansi, Konios (Dentice
12’), Citro, Campanella (Lambiase 12’), Pastore, Bozzaotre (Coulibaly
12’), Maio (Della Torre 12’), Maggio (Brogna 12’), Capozzoli (Tandara
12’), Ragosta (Romano 12’). All. Esposito

GELBISON VALLO: D’Agostino, D’Orsi, De Gregorio, De Foglio, Graziani,
Iuliano, Maiorano, Tedesco, Gagliardi, Figliola, Zollo. All. Ferazzoli

RETI: 12′ pt Figliolia (G), 28′ st Coulibaly (G).