L’AGROPOLI FA FESTA CON COSTANTINO E YEBHOA,VITTORIA DECISIVA AD ANGRI, CADE LA SCAFATESE/LA CLASSIFICA

L’Agropoli, nel giorno meno brillante ma in condizioni difficilissime, vince al Novi di Angri e si porta a ridosso della Scafatese la cui sconfitta in casa per 3-0 ad opera del Faiano rimette tutto in discussione e rilancia prepotentemente l’Agropoli. Diciamo subito la verità a scando di equivoci, fino al pareggio di Costantino, migliore in campo in assoluto insieme a Yebhoa, l’Angri meritava nettamente la vittoria, ha schiacciato l’Agropoli dominando in lungo ed in largo e sembrava che i delfini dovessero tornare a casa cornuti e mazziati. Il goal di Varsia su punizione allo scadere del primo tempo era, forse, il giusto premio per i locali per aver esercitato una pressione costante che avrebbe sfiancato tutti non certo l’Agropoli costruita benissimo da Domingo Esposito.

LE PAGELLE

Pragliola, 6 Poco impegnato nonostante la pressione dei locali e per fortuna,la sua affidabilità tra i pali è pari allo zero.

Guzzo,5 grezzo, mai in tempo, la diagonale non sa nemmeno cos’è e figuriamoci se Cianfrone glila spiega. Non si sa perché gioca lui e non gli altri. O meglio si sa e non vogliono dirlo.

Maiese D.,7 è stato determinante quando la flotta grigiorossa avanzava pesantemente, ha contnuto bene dimostrando quella duttilità che è un marchio di fabbrica.

Costantino 8 il migliore in campo non per il goal ma per tutto il resto, un leader assoluto capaci di trascinare la squadra nel momento più difficile. Ha ragione Domingo Esposito è un acquisto determinante. Peccato che l’allenatore non lo gradisce, gli fa la guerra e anche oggi lo ha sostituito,forse ha fatto bene nell’occasione perchè era stato ammonito ma non vedeva l’ora. Questo calciatore sta umiliando l’allenatore con l’esperienza, con la classe, con la finezza, con i silenzi e con il campo dove dimostra la sua grandezza.(77′ Monzo S.V.),

Della Guardia,7 Senza di lui e senza Della Monica sarebbe finita male per l’Agropoli. Ha giocato benissimo, questa volta ha lasciato il fioretto a casa e si è portato la sciabola dietro, l’ha usata con sagacia es esperienza.

Della Monica, 7 e’ praticamente il gemello di della Guardia, gran partita la sua, sta crescendo sempre di più.

De Cristofaro 6 nervoso, irascibile, teso. Ha sentito la posta in palio la sostituzione la logica conseguenza. (56′ Masocco S.V.),

Natiello, 6,5 ha dovuto giocare con più quantità lasciando per una volta la qualità da parte. ma la sua presenza è senza ombra di dubbio indispensabile, lo troviamo molto migliorato in tutto,

Yeboah, 8 di categoria superiore, questa volta il goal lo ha fatto ma la partita è stata eccezionale.

Margiotta 6 un po’ in ombra rispetto al suo solito ma ha dato peso alle giocate e fatto spazio in avanti.(86′ Agresta S.V.),

Roghi 6 meglio in fase di copertura che di rifinitura. Ma la sua è stata una partita molto intelligente.(71′ Bacio Terracino S.v).

Eccellenza – Girone C
 
tuttocampo.it PT G V N P F S DR
sconfitta Scafatese Calcio 1922 15 6 5 0 1 18 6 12
vittoria San Marzano Calcio (-1) 14 6 5 0 1 15 8 7
vittoria Agropoli 1921 13 6 4 1 1 10 4 6
vittoria Vico Equense 1958 13 6 4 1 1 11 8 3
sconfitta U.S. Angri 1927 12 6 4 0 2 13 4 9
sconfitta Buccino Volcei 10 6 3 1 2 14 8 6
sconfitta Rossoblu Castel San Giorgio Calcio 10 6 3 1 2 14 8 6
vittoria U.S. Faiano 1965 7 6 2 1 3 8 8 0
sconfitta Costa D’Amalfi 7 6 2 1 3 7 6 1
sconfitta F.C. Sant’Agnello 7 6 2 1 3 10 14 -4
vittoria Calpazio 5 6 1 2 3 7 8 -1
vittoria Salernum Baronissi 4 6 1 1 4 6 17 -11
vittoria Alfaterna 3 6 1 0 5 5 15 -10
sconfitta Virtus Cilento 0 6 0 0 6 2 26 -24