PECORARO COME PALAZZI E ORIALI QUESTI UOMINI IL LIMITE DEL CALCIO DI SERGIO VESSICCHIO

PECORARO COME PALAZZI E ORIALI QUESTI UOMINI IL LIMITE DEL CALCIO DI SERGIO VESSICCHIO

Mettere faccendieri e birraioli da bar in ruoli di prestigio nel calcio ma anche in altre federazioni è il limite dello sport e del calcio in modo specifico.Pecoraro getta nella mischia un dubbio che non si tratta nemmeno di un dubbio ma sicuramente di un fake news cercando di far passare per ignoranti i frequentatori del web e quei pochi che sono rimasti a leggere i giornali i cui giornalisti ormai gli articoli se li scrivono e se li leggono.Rispolverare una partita dove Orsato(uomo inter-tim-telecom)osannato dai tifosi del Napoli per le tre delle ultime 4 vittorie del Napoli al san Paolo contro la Juventus e scatenare un putiferio quando fecero sostituire l’attuale designatore indicato all’epoca come l’arbitro della partitissima dello stadium proprio con Orsato ritenuto affidabile da tutti i tifosi del Napoli.Il problema della partita non si pone proprio perchè non c’è nessuna ma proprio nessuna cosa che farebbe pensare ad un complotto.In primo luogo perchè Orsato è proprio l’anti Juventus per eccellenza e se si vuole complottare non si manda l’anti.Lo stesso Orsato inizia la gara con la mancata espulsione di Vecino corretta fal Var,come mai Orsato non l’aveva fatta quella espulsione così netta?Poi,sull’1-0 a favore della Juventus  ammonisce senza motivo Pjanic,annulla un goal alla Juventus(da annullare),non da un netto calcio di rigore su Higuain a inizio ripresa e poi non da il secondo giallo a Pjanic(quello contestato).L’Inter a 10 pareggia,domina,va in vantaggio,sbaglia il goal del 3-1 con Icardi ma negli ultimi 2 minuti Higuain ribalta il risultato.Ora viene fuori che dopo due esposti Pecoraro,allora procuratore federale,dopo due esposti chiede la registrazione dei colloqui tra il varista Valeri e l’arbitro Orsato e non gli vene data semplicemente perchè non c’era,perchè sulle ammonizioni non deve intervenire il var mentre sulle espulsioni come in precedenza si.Si vuole giocare sulla presunta ignoranza da parte della gente ed è questo l’errore che commettono gli uomini da bar come Pecoraro che sta facendo l’errore di un birraiolo brillo accanito tifoso.La Figc è scaduta per queste cose,per queste nomine come quella di Palazzi uomo telecom che doveva mettere il cappello al grande imbroglio di calciopoli ideato da Moratti,Galliani,con la complicità della Roma(Baldini) e la compiacenza di un colonnello dei carabinieri Auricchio svergognato e deriso dagli stessi uomini in divisa che ne hanno preso le distanze a tutti i livelli. Il reale motivo della mancanza di credibilità del calcio è rappresentato proprio da gente come Palazzi e Pecoraro imbroglioni di lungo corso.In un’industria dove girano migliaia di euro e dove si danno posti di lavoro tra professionisti e lavoratori comuni più un giro enorme di danari la Figc ,’istituto che dovrebbe garantire la crescita e lo sviluppo nonchè la normale regolarità di tutto l’andamento del sistema calcio,mette uomini di così scarso profilo etico e professionale e non sono so,o i procuratori ma molti che ruotano nel sistema stesso.Basti pensare ad un condannato in via definitiva dalla giustizia ordinaria come Oriali un delinquente acclarato,un imbroglione sgamato nelle sue porcherie,il quale è dirigente dell’Inter e della nazionale e rappresentala faccia sporca di un calcio minato dalle nomine peregrine e discutibili della Figc.Sono queste persone a far perdere lacredibilità del calcio.La gente se ne è accorta e si allontana.Sergio Vessicchio

Categories: EDITORIALE, SERIE A

About Author