SCANDALO INTER-CHELSEA CASADEI NESSUNA PRESENZA IN SERIE A VENDUTO A 20 MILIONI, NERAZZURRI ORMAI IN BANCAROTTA

0

Il Chelsea piomba su Casadei: prima offerta ufficiale all'Inter

 

Al peggio non c’è mai fine e ora la corda la stanno tirando per davvero fino a quando dovrà, prima o poi , spezzarsi. In queste ore il Chelsea ha comprato un tal Casadei, uno sconosciuto tesserato con l’Inter per 20 milioni di euro, sulla base di un’offerta di 15 milioni più 5 di bonus. Il giocatore, che sarà a Londra già oggi, firmerà per 6 anni. Uno scandalo valutare un giocatore della primavera tanti soldi. Qui casca l’asino. L’Inter indebitata per quasi un miliardo di euro(900 milioni circa) non può fare mercato e non potendo ricapitalizzare, di fatto la società è in fallimento, è in bancarotta ma li tengono appesi ad un filo pur di farli partecipare al campionato nel quale non potrebbero prendere parte. Per tenerli  in vita il Chelsea stranamente ha comprato Lukaku l’anno scorso a 120 milioni e lo restituito praticamente gratis con un prestito di 8 milioni e con un ingaggio dimezzato del calciatore oltre 31 anni e quindi mai più potrebbe percepire la cifra di oltre 15 milioni. E come mai Lukaku ha perso tutti questi soldi? Il tutto dopo che l’Inter ancora non ha pagato nessuna rata al Manchester United per Lukaku acquistato a 70 milioni di euro nell’estate 2019. Un imbroglio chiarissimo e sullo sfondo la crisi finanziaria dell’Inter e i rapporti tra i nuovi soci del Chelsea e Zhang.

 

 

 

 

Ora un illustre sconosciuto un certo Casadei passa dall’Inter al Chelsea.Vedrete che anche Skriniar un giocatore normalissimo andrà via ad una cifra onerosa perchè è tutto il sistema anche europeo a volerli salvare e si tira avanti per cercare una soluzione ma di fatto l’Inter è fallito . E’ tutto normale? Perchè nessuno indaga? Perchè la stampa nazionale no  dice niente su questa porcheria, l’ennesima? Perchè si consentono questi imbroglio? E per quale motivo quando c’è l’Inter per lo mezzo tutto l’illecito passa inosservato e nonostante le tante malefatte questa squadra non paga mai? E’ chiaro che un giorno arriveranno i creditori e a quel punto non potranno non farli fallire anche se l’attuale temporeggiamento va nella direzione di trovare una soluzione. Oggi senza ricapitalizzazione il club è in bancarotta. Una storia di illeciti mai pagati, quelli più evidente il passaporto di Recoba per il quale c’è una sentenza di condanna per i protagonisti della vicenda, quelli relativi a calciopoli andati in prescrizioni o il lasciapassare della covisoc sui bilanci falsati, ad arbitri pagati per spiare e far perdere la Juventus(Nucini) o pressioni sui designatori per avere arbitri compiacenti tipo Collina, e tanto altro. Una squadra vergogna capace di alimentare sospetti sugli altri e tenere strada libera su malefatte e illegalità accertate e rimaste impunite. Purtroppo è una zavorra per il calcio italiano, un peso enorme per immagine e per pericolose situazioni. Non a caso sono stati i padroni del campionato con la TIM con la quale hanno messo le mani sul campionato e nonostante questo sono etichettati come “i perdenti” perchè nonostante i loro imbrogli, le loro cattiverie, le loro malefatte sono una squadra da un albo d’oro scadente ma se volgiamo dirla tutta un albo di merda. Per non parlare dei tifosi, bugiardi, rosiconi, titolari di vergognose fake news i quali buttano fango sulle vittorie degli altri per frustrazione e per invidia. Su ogni azione, o partita, o vittoria della Juventus il loro tiro a bersagli e buttare fango, per questo motivo dobbiamo sempre ripetere che sono abusivi nel calcio italiano e sfido a dimostrarmi il contrario. Sergio Vessicchio

Lascia un commento