IL SANTA MARIA VOLA VERSO LA SERIE D,LA PALMESE CROLLA SOTTO I COLPI DEI GIALLOROSSI

IL SANTA MARIA VOLA VERSO LA SERIE D,LA PALMESE CROLLA SOTTO I COLPI DEI GIALLOROSSI

Terza vittoria consecutiva in una settimana per la Polisportiva Santa Maria che, dopo aver battuto Alfaterna e Faiano, supera a domicilio la Palmese per 1-3. I cilentani recuperano così 7 punti in 7 giorni ai napoletani, ora lontani 5 punti in classifica dai giallorossi. In una cornice di categoria superiore la Polisportiva va vicina al vantaggio al minuto numero 8: le torri cilentane, su azione nata da angolo, deviano verso la porta di Santangelo una sfera insidiosa, che per il direttore di gara non ha superato la linea di porta. Al 9′ è Prevete, per i padroni di casa, a calciare, dall’interno dei 16 metri, verso la porta di Grieco, che blocca a terra. I rossoneri si rendono pericolosi al quarto d’ora con un cross che attraversa tutta l’area di rigore, la girata di Petrarca viene però deviata in corner dalla retroguardia avversaria. Dopo 4 giri di lancette i ragazzi di mister Sanchez ci provano dai 25 metri con Mascolo, Grieco controlla ancora senza particolari grattacapi. La Polisportiva torna pericolosa al 22′ con Capozzoli, lanciato dalla spizzata di Pellegrino, Santangelo salva i suoi con un guizzo che alza la sfera sopra la trasversale. I cilentani ci riprovano dopo 120 secondi con D’Angolo, che prova ad spedire la sfera sul palo più lontano, la palla si perde di due metri alla destra di Santangelo. Al 31′, su piazzato dai 20 metri, Mascolo cerca la via della rete, ma la deviazione della barriera cilentana mette la palla in corner. I cilentani sbloccano però il parziale al 34′ con D’Angolo, alla terza rete in una settimana. Il classe 2000, su azione di contropiede, innescato da Capozzoli si trova davanti a Santangelo per il momentaneo 0-1. E’ ancora D’Angolo, al 43′, a provarci dalla media distanza, la battuta termina però lontana dallo specchio della porta. La ripresa vede la prima emozione al 3′: Cozzolino batte in maniera potente dai 25 metri, la sfera viene deviata in corner dalla retroguardia ospite. La risposta cilentana arriva dopo 2 minuti, D’Angolo, dopo un dialogo con Capozzoli, non dà forza al suo destro, facile preda di Santangelo. Il raddoppio cilentano si materializza al 7′: un fraseggio prolungato nella trequarti napoletana vede Coulibaly, servito da De Sio dall’altezza del rigore, trafiggere per la seconda volta Santangelo. Al 12′ la Polisportiva firma la sua terza rete: Della Torre, arrivato a rimorchio da fuori area, sempre servito da De Sio, segna un rigore in movimento, battendo di piatto Santangelo, per il 3-0 che chiude in pratica la sfida. La Palmese cerca di rientrare in gara, senza creare particolari azioni da rete, alzando il suo baricentro e presidiando maggiormente la metà campo avversaria. Al 23′ Cioffi, su cross di Esposito, spedisce di poco al lato appostato da buonissima occasione. Nella seconda parte della ripresa, complice la girandola dei cambi, succede poco, sino al 51′ quando viene accordato un rigore alla Palmese, Cioffi non sbaglia dal dischetto. Finisce 3-1, la Polisportiva riesce ad imporsi così a Palma Campania.

IL TABELLINO

PALMESE 1-3 POLISPORTIVA SANTA MARIA

PALMESE: (4-3-3): Santangelo, Esposito, Cioffi S. (24′ st Russo), Olivieri (12′ st Ammaturo), Romano, Petrarca, Ciccone (33′ st Palumbo), Prevete ( 33′ st Vilardi), Cozzolino, Mascolo (33′ pt Cioffi A), Aracri. A disp: Cibelli, Perrella, Cardone, Medina All. Sanchez

POL. SANTA MARIA: (4-3-3): Grieco, Dentice, Della Torre (24′ st Konios), De Sio (18′ st Landolfi), Fariello, Itri, Coulibaly, Simonetti, Pellegrino (48′ st Paragano), Capozzoli (30 st Capozzoli), D’Angolo (24′ st Fernando). A disp: Giletta,, Pecora, Masocco, Chiariello, Funiciello. All. Pirozzi

Arbitro: Schmid di Rovereto (Ambrosino- Nocera)

Reti: 34′ pt D’Angolo, 7′ st Coulibaly, 11′ st Della Torre, 51′ st Cioffi rig.

Note: giornata soleggiata. Ammoniti: Itri, Fariello, Ciccone, Pellegrino, Fernando, Paragano, Grieco, Prevete, Palumbo, Petrarca.
Espulsi: Grieco al 52’ st
Recupero 3′ p.t. 6′ s.t.
Spettatori: 950 circa Campo: naturale

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author